Swim Tracking: un nuovo modo di intendere il nuoto

(Mainenti Giovanni)

 

In Trentino, tra i laghetti montani, è nata una nuova disciplina escursionistico /sportiva che ha come scopo quello di perlustrare gli angoli più nascosti degli ambienti naturali acquatici: l'€™excursion/swimming. Tale attività , praticabile lungo ogni genere di costa, lacustre e marina, è possibile grazie al supporto fornito da un nuovo dispositivo galleggiante denominato SwimBEE. Tale dispositivo, da utilizzare al traino durante il nuoto, è stato concepito inizialmente per fornire un elemento galleggiante di supporto ad atleti di nuoto di fondo spesso impegnati in allenamenti in solitaria in acque libere. Successivamente, rilevandosi altrettanto utile ed efficace per un uso più semplicemente ricreativo o di apprendimento, si è cominciato ad utilizzarlo per praticare l'€™excursion/swimming.

 

 

Con tale pratica si perlustrano le meraviglie degli ambienti naturali acquatici non più prevalentemente dalla prospettiva della terraferma. Infatti per l'€™uomo comune ciò che ha sempre limitato lo spazio di azione in acqua è il normale timore nei confronti di un elemento non del tutto naturale.

L'utilizzo di un supporto galleggiante "portatile" quale SwimBEE, aumenta enormemente le capacità  di spostamento. In questo modo è possibile seguire o scoprire rotte naturalistiche sia nel piccolo lago montano che lungo le sconfinate coste marine vivendo però il tutto " da dentro". Excursion-swimming significa quindi perlustrare una sponda con '€œgli occhi curiosi di un alligatore'€ o realizzare una traversata con la '€œconfidenza di una balenottera'€.

Prima di arrivare allo excursion/swimming è stato necessario un cambio di mentalità  per capire che anche la pratica del comune nuoto in acque libere richiedeva l'€™esistenza di un nuovo dispositivo. Si è capito infatti, che ogni attività  sportiva consapevole e matura presuppone l'utilizzo di attrezzature moderne atte a migliorare in particolar modo la protezione dell'utilizzatore. Iniziare ad utilizzare questi dispositivi spesso richiede semplicemente un cambio di mentalità , ben presto risulta chiaro quanto siano grandi i vantaggi e quanto irrisori gli svantaggi.

Un dispositivo galleggiante da avere sempre vicino a sè senza produrre intralci, rappresenta un nuovo mezzo per oltrepassare i consueti confini esistenti tra l'€™uomo e l'€™acqua. Per chi volesse saperne di più è possibile visitare il sito della Swimbee (www.swimbee.it ) che fornisce maggiori dettagli tecnici e la possibilità  di acquistare on-line il dispositivo galleggiante.

 

 

Se hai gradito il nostro articolo fai una donazione a Nuotomania.it tramite Pay-Pal. Anche pochi euro sono sufficienti per sostenere le spese di mantenimento del portale.

 

Nuotomania.it non è in alcun modo responsabile degli eventuali danni fisici o psichici indotti da una cattiva esecuzione degli esercizi proposti. L'utente che esegue quanto proposto lo fà  sotto la sua responsabilità  sollevando Nuotomania.it e il suo proprietario da qualsiasi responsabilità  civile o penale.