Nuoto e fitness - testare il proprio livello (Swimming Golf Test)

(di Gian Maria D'Amici)

 

Il SGT (Swimming Golf Test) è un test idoneo alla valutazione dei miglioramenti tecnici ottenuti nell'arco di un certo periodo di tempo. Il test può essere eseguito in tutti e 4 gli stili. Nuotare 50 m contando il numero totale delle bracciate eseguite. Ad esempio se nei primi 25 metri sono state eseguite 21 bracciate e nei secondi 25 m sono state eseguite 22 bracciate il numero totale delle bracciate da registrare sarà 21+22=43 Alla fine dei 50 m annotare il tempo impiegato per coprire la distanza. Ad esempio 47 secondi. Sommare i secondi di nuotata con il numero totale di bracciate. Nel nostro caso 43+47=90.

 

Nuotomaniashop. Negozio on-line articoli sportivi per il nuoto

 

Riposarsi tutto il tempo che si desidera e ripetere il test per altre 3 volte. Eseguito il test 4 volte effettuare la media dei valori ottenuti. Ad esempio se i valori ottenuti sono 90, 89,89,88 la media sarà (90+89+89+88)/4=89. 89 sarà il punteggio finale del test (SGT score).

 

Misurando la frequenza immediata di battito cardiaco (IHR, immediate heart rate) in bpm (battiti per minuto) alla fine di ogni 50 m è possibile calcolare il ASGolf score che sarà dato dalla somma delle bracciate totali, del tempo di nuotata e del valore di bpm rivelato.

 

In questo test il miglioramento è indicato da una riduzione del punteggio finale del Sgolf score. Per ottenere risultati soddisfacenti è bene lavorare prima su una riduzione del numero totale di bracciate e, una volta raggiunto un numero sufficientemente basso di bracciate nei 50 m, è possibile iniziare a lavorare su una riduzione dei tempi di nuotata senza aggiungere nessuna bracciata. L'ASGolf è un parametro che considera anche il miglioramento condizionale. I valori registrati dovranno essere riportati in una apposita scheda (come questa, per scaricarla clicca qui ) che nel tempo ci darà un'idea dei risultati ottenuti. Il test può essere eseguito con una frequenza di una volta ogni 4 settimane.

 

 

Se hai gradito il nostro articolo fai una donazione a Nuotomania.it tramite Pay-Pal. Anche pochi euro sono sufficienti per sostenere le spese di mantenimento del portale.

 

Nuotomania.it non è in alcun modo responsabile degli eventuali danni fisici o psichici indotti da una cattiva esecuzione degli esercizi proposti. L'utente che esegue quanto proposto lo fà  sotto la sua responsabilità  sollevando Nuotomania.it e il suo proprietario da qualsiasi responsabilità  civile o penale.