Senza immagini - Con immagini - Stampa






Warning: strftime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in D:\inetpub\webs\nuotomaniait\public\nuoto-notizie\print.php on line 170
Titolo: Samuel Pizzetti inaugura la stagione con due ori, un argento e un primato personale alla World Cup di Dubai
Data: 12/10/2011 06:31 Autore: Redazione Categoria: Corsi eventi nuoto URL: http://www.nuotomania.it/public/nuoto-notizie/view.php?id=120


immagine
Due ori, un argento e un primato personale. Non poteva iniziare meglio di così la stagione di Samuel Pizzetti in previsione delle qualificazioni alle Olimpiadi di Londra 2012. Il nuotatore milanese, atleta dell’Elite Team Arena e tesserato per la squadra dei Carabinieri e per la società Nuotatori Milanesi, dopo il primo collegiale di fine settembre svolto ad Ostia con la Nazionale, è volato a Dubai per partecipare alla prima tappa della Fina/Arena World Cup 2011, in vasca corta, in programma a Dubai.
Sotto i riflettori del nuoto internazionale Pizzetti nella prima giornata di sabato si è messo al collo la medaglia d’oro nei 400 stile libero col tempo di 3'45"45 davanti allo svedese Aaberg Lejdstroem, secondo in 3'47"28, e all'ucraino Sergii Frolov, terzo in 3'47"82. Nella seconda e ultima giornata di gare, l’atleta azzurro si è ripetuto imponendosi nei 1500 metri col tempo di 14'56"85 davanti all'ucraino Sergii Frolov (15'04"49) e a Federico Colbertaldo terzo in 15'19"21. Poi l’ultima grande soddisfazione del week-end è arrivata nella finale dei 200 metri stile libero dove Pizzetti, nuotando in 1'46"73, si è piazzato sul secondo gradino del podio e ha stabilito il tempo personale.

“Sono soddisfatto dei tempi cronometrici, soprattutto di quello dei 200 m stile libero - ha commentato Pizzetti al suo rientro in Italia -. E’ la conferma che posso pensare seriamente di puntare anche su questa specialità in previsione della qualificazione di Londra 2012. Ci terrei molto a far parte della staffetta 4x200 m stile libero. Comunque le mie gare di punta resteranno i 400 e i 1500 m stile libero”.


Per Pizzetti la tappa di Dubai ha rappresentato un buon test visto che il suo programma di allenamento rispetto al passato è cambiato: “Prima di partire per Dubai ho lavorato intensamente dal punto di vista fisico con dei carichi in palestra che solitamente non facevo in questa fase della stagione. Poi dopo i Mondiali di Shanghai ci siamo convinti di concentrarci sull’applicazione della forza in acqua per migliorare la diminuzione delle bracciate e l’aumento della presa”.
Nei prossimi mesi Pizzetti sarà chiamato ad altri importanti tappe prima di scendere in vasca a marzo prossimo ai Campionati Italiani Assoluti Primaverili di Nuoto a Riccione (16 – 20) validi per la qualificazione alle Olimpiadi di Londra 2012.
“Al momento sto valutando di partecipare alla tappa di Berlino della World Cup che si terrà il 23 e 24 ottobre. E’ una competizione che, al di là dei risultati, mi ha davvero entusiasmato. Sono due giorni di gare intense dove hai la possibilità di confrontarti con atleti ad altissimo livello senza quelle tensioni che caratterizzano eventi di lunga durata come i Mondiali o gli Europei. E’ una sorta di show del nuoto che catalizzata l’attenzioni di numerosi spettatori”.
A dicembre invece il calendario ha in programma un doppio impegno, i Campionati Europei di vasca corta in Polonia (8-11) e i Campionati Italiani Assoluti Invernali a Novara (17-18).
“Parteciperò ad entrambe le competizioni. Saranno due tappe di avvicinamento alla qualificazione olimpica e per questo non potrò essere al massimo della forma. Il mio obbiettivo è arrivare al top a marzo”.

 



Copyright © Nuoto Mania - Tutti i diritti riservati.