Senza immagini - Con immagini - Stampa






Warning: strftime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in D:\inetpub\webs\nuotomaniait\public\nuoto-notizie\print.php on line 170
Titolo: Europei di Nuoto di Debrecen, day 1: 1 argento e 2 bronzi. Pesce a 27 centesimi dalle Olimpiadi
Data: 22/05/2012 07:03 Autore: Redazione Categoria: Corsi eventi nuoto URL: http://www.nuotomania.it/public/nuoto-notizie/view.php?id=204


[img2]http://www.agi.it/uploads/newson/Yc/2x/Yc2xLDZeZvphRYZRCAwgww/thumb250-700_dettaglio2_Europei-nuoto-medaglia-dargento-4x100.jpg[/img2]Si è aperta ieri, a Debrecen in Ungheria, la 31° edizione dei campionati europei di nuoto in vasca lunga. Questa edizione del trofeo, a 67 giorni esatti dalle gare Olimpiche di Londra, è orfana di molti campioni sicuri protagonisti delle competizioni a 5 cerchi.

In contro tendenza la Nazionale italiana che, al contrario di altre rappresentative, si è presentata all'appuntamento con ben 48 atleti risultando di gran lunga la squadra più numerosa. Molti dei nostri campioni sono ancora alla ricerca del pass Olimpico e questo europeo rappresenta l'ultima spiaggia. L'europeo di Debrecen quindi andrà letto più in chiave Olimpica piuttosto che sulla base delle medaglie o dei piazzamenti conquistati.
Nella prima giornata di gare gli azzurri hanno conquistato 1 argento, 2 bronzi e 0 pass Olimpici.

Gli azzurri della 4x100 stile libero, a chiusura di giornata conquistano la medaglia d'argento, mentre qualche minuto prima il quartetto guidato da Federica Pellegrini si era messo al collo il bronzo a tempo di record italiano. Ma gia' la giornata si era aperta con il terzo posto di Samuel Pizzetti nei 400 metri stile libero. Il carabiniere ha nuotato in 3.48.66 (pass Olimpico 3.47.62) nella gara vinta dal tedesco Paul Biedermann con 3.47.84.

[ads][/ads]La seconda gara, i 400 misti, vede il dominio delle ondine di casa. La medaglia d'oro, infatti, e' andata a Katinka Hoszzu, prima in 4.33.76. Alle spalle l'altra magiara Zsuzsanna Jakabos che ha nuotato in 4.35.68. Medaglia di bronzo per la ceka Barbora Zadova. In gara c'erano anche le azzurre Stefania Pirozzi e Alessia Polieri, classificatesi rispettivamente sesta e settima con il tempo di 4.43.72 e 4.48.72 (il tempo per il pass Olimpico era 4.41.23).

Ancora un bronzo grazie alla 4x100 stile libero femminile. Alice Mizzau, Federica Pellegrini, Erica Buratto e Erika Ferraioli hanno nuotato a tempo di nuovo record italiano in 3'39"84 (precedente 3.40.42 e ottenuto con i costumi in gomma, ndr), nella gara vinta dal quartetto tedesco in 3.37.98 davanti alla Svezia (3.38.40). Quindi, la chiusura con l'argento conquistato dagli azzurri nella staffetta al maschile. Un argento vinto anche grazie all'ultima frazione nuotata da Filippo Magnini in 0.47.97 che ha permesso di scavalcare la Russia (3.15.13) e di piazzarsi sul secondo gradino del podio con 3.14.71 alle spalle dell'imprendiibile Francia, oro in 3.13.55. Insieme al "capitano", ultimo frazionista, in acqua Andrea Rolla, Marco Orsi e Michele Santucci. La prima giornata ha visto anche Silvia Di Pietro, con il quinto tempo (0.26.61) e Ilaria Bianchi, settima (0.26.65), staccare il biglietto per la finale dei 50 farfalla.

In finale anche il veterano Mirco Di Tora che si e' qualificato nei 100 dorso con l'ottavo tempo (0.54.88). Fuori, invece, Matteo Milli, dodicesimo con 0.55.25. Pass per la finale continentale dei 100 rana per Mattia Pesce e Fabio Scozzoli. Ottimi Mattia Pesce che ferma così a soli 27 centesimi dal pass Olimpico facendo ben sperare per la finale di oggi.
Infine una ritrovata Alessia Filippi stacca il biglietto per la finale dei 200 dorso. La campionessa romana ha ottenuto il quarto tempo al termine delle semifinali con 2'10"89. "Speravo un pochino meglio in termini di tempo pero' va bene cosi'.

 



Copyright © Nuoto Mania - Tutti i diritti riservati.