Senza immagini - Con immagini - Stampa






Warning: strftime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in D:\inetpub\webs\nuotomaniait\public\nuoto-notizie\print.php on line 170
Titolo: Olimpiadi Londra 2012. Finali giorno 3. La Pellegrini c'. In finale nei 200 m stile libero
Data: 30/07/2012 18:05 Autore: Redazione Categoria: Londra 2012 URL: http://www.nuotomania.it/public/nuoto-notizie/view.php?id=287


immagine
[img2]http://www.agi.it/uploads/newson/Sc/mH/ScmH2MvOn5hJaoXe4iMk3Q/thumb320-700_dettaglio2_Federica-Pellegrini.jpg[/img2]Federica Pellegrini accede alle finali dei 200 m stile libero con il quarto tempo assoluto 1.56.67 (27.97 / 29.66 / 30.01 / 29.03). La nuotatrice azzurra c', e lo ha dimostrato in acqua con una gara da vera campionessa. Chapo! Federica ha vinto la seconda delle due semifinali in programma rifilando 66 centesimi all'atleta di casa l'inglese Caitlin Mcclatchey. Nella prima semifinale [ads1][/ads1]vittoria per l'australiana Bronte Barratt 1.56.08 a 7 centesimi l'americana Allison Schmitt e a 10 la neo campionessa olimpica dei 400 m Camille Muffat.

Grande prova di carattere e di orgoglio per la Pellegrini. E ora la finale, dove il podio non sembra poi cos lontano. Intervistata a proposito delle polemiche dopo la sconfitta nei 400 metri, ai microfoni di SkySport la Pellegrini ha detto "A me sinceramente delle critiche non interessa, una volta che so di aver fatto tutto il possibile. Io voglio giocarmi fino alla fine tutto quanto" ha aggiunto pensando alla finale di domani".

Ma le emozioni sono appena iniziate. Nella finale dei 200 m stile libero uomini ancora strapotere Francia. Yannick Agnel ha stravinto la gara in 1.43.14 (24.55 / 26.09 / 26.52 / 25.98). Il campione transalpino ha controllato la gara dal primo all'ultimo metro [img2]http://www.london2012.com/mm/Photo/sport/General/01/31/21/35/1312135_M01.jpg[/img2]senza perderne mai la testa. Non contento nell'ultimo 50 m ha incrementato ulteriormente il distacco sugli avversari rifilando un distacco di 1.79 ai secondi classificati a pari merito, il cinese Yang Sun e il coreano Taehwan Park. La notizia che il campione del mondo in carica, lo statunitense Ryan Lochte, ha chiuso la gara solo in quarta posizione 1.45.04

A soli 10 minuti dalla semifinale dei 200 m stile, nuotata insieme alla Pellegrini e chiusa con l'ottavo tempo assoluto, Missy Franklin scesa in acqua per la finale dei 100 m dorso, vincendola! La diciassettenne americana ha chiuso la gara in 0.58.33. Seconda alla virata dei 50 m (0.28.82) con un ritardo di 25 centesimi dall'australiana Emily Seebohm, la Franklin con un cambio di ritmo sensazionale ha rimontato l'aussie chiudendo in testa con un vantaggio di 35 centesimi. Terza la giapponese Aya Terakawa 0.58.83 che f registrare il miglior split nella vasca di ritorno 0.29.87.

[img2]http://www.london2012.com/mm/Photo/sport/General/01/31/22/02/1312202_M01.jpg[/img2]Nella finale dei 100 m dorso oro e argento per gli stati uniti. La vittoria andata a Matthew Grevers capace di nuotare il nuovo record olimpico: 0.52.16 (0.25.36). Secondo, a 76 centesimi, Nick Thoman. Terzo il giapponese Ryosuke Irie (0.52.92). Solo quarto il campione del mondo in carica Camille Lacourt con un ritardo di quasi un secondo. Grevers era gi salito alla ribalta della cronaca qualche mese f per aver chiesto la mano di Annie Chandler sul podio del meeting di Indianapolis. Il video:

[Video: youtube.com/watch?v=4LWvLNgh2-c]

Ancora forti emozioni dalla finale dei 100 m rana, dove il sogno della lituana Ruta Meilutyte si avverato con la vittoria dell'oro olimpico. La lituana ha vinto in 1.05.47 con un passaggio mozzafiato ai 50 m in 0.30.56. Nella seconda frazione di gara ha poi dovuto subire il ritorno della veterana Rebecca Soni (USA), ma alla fine la Soni ha chiuso comunque in seconda posizione con un ritardo di soli 8 centesimi. Terza la giapponese Satomi Suzuki a + 0.99. A questo punto possiamo dirlo: nata una nuova stella nell'olimpo del nuoto mondiale, Ruta Meilutyte.

Nelle semifinali dei 200 m farfalla quarto tempo assoluto per Michael Phelps che ha vinto la sua semifinale, la seconda, in 1.54.53. Primo tempo per il giapponese Takeshi Matsuda 1.54.25 e secondo tempo per il sud africano Chad le Clos 1.54.34. Fuori dalla finale l'argento di Pechino Laszlo Cseh. Di sicuro la finale di domani sar apertissima con sei finalisti in 70 centesimi. Fare un pronostico di vittoria e quanto meno difficile.

Le semifinali dei 200 m misti hanno consacrato lo strapotere, in questa specialit, della cinese Shiwen Ye, prima con il nuovo record olimpico: 2.08.39 Ormai la vittoria nella finale di domani, escluse cause di forza maggiore, sembra scontata. Seconda a 1.44 l'australiana Alicia Coutts e terza la statunitense Caitlin Leverenz (campionessa olimpica in carica). La cinese a tratti sembrata in grado di frantumare il record del mondo. Vedremo domani in finale.

 



Copyright © Nuoto Mania - Tutti i diritti riservati.