Senza immagini - Con immagini - Stampa






Warning: strftime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in D:\inetpub\webs\nuotomaniait\public\nuoto-notizie\print.php on line 170
Titolo: Mondiali Juniores di Lima day 3: un Oro e un Bronzo
Data: 20/08/2011 07:44 Autore: Redazione Categoria: Notizie nuoto URL: http://www.nuotomania.it/public/nuoto-notizie/view.php?id=94


immagine
Ancora grandi notizie da Lima (Perù), dove è in corso di svolgimento la III° edizione dei mondiali juniores, Lisa Fissneider ha vinto l'oro nei 100 m rana. Dopo la vittoria dei 50, la sedicenne bolzanina, ha bissato nella distanza doppia nuotando un sensazionale 1.07.71 (0.32.20). In un colpo solo la Fissneider ha migliorato il personale, il record della manifestazione e il miglior tempo mai nuotato in Italia con costumi in tessuto di oltre 7 decimi. Seconda la giapponese Kanako Watanabe (1.08.89) e quarta la russa Irina Novikova (1.09.10), in una finale dominata dall'azzurra dal primo all'ultimo metro. Lisa ha nuotato la terza performance italiana di sempre dopo il record italiano di Ilaria Scarcella, 1.06.86, e dopo l'1.07.15 di Chiara Boggiatto, entrambi ottenuti nell'epoca dei costumi "gommati".
Medaglia di bronzo per Niccolò Bonacchi (Nuotatori Pistoiesi), nei 50 m dorso in 0.25.78 a soli 3/100 dallo statunitense Jakob Pebley (argento) e 19/100 dall'oro del tedesco Christian Diener (già campione europeo a Belgrado). Per Bonacchi, argento in questa specialità agli europei di Belgrado con 0.25.56, una medaglia importante considerando soprattutto lo stato di forma non impeccabile. Nella stessa gara quarto posto di Manuel Franco Cofrani (Aurelia Nuoto Unicusano) in 0.26.13.
Nella finale dei 200 m rana settimo posto per il capitano azzurro, non che campione Olimpico giovanile in carica, Flavio Bizzarri (2.16.04). Bizzarri a questo mondiale ci è arrivato a seguito di di due importanti infortuni (stiramento dell'adduttore e rottura del metatarso) che ne hanno condizionato seriamente la preparazione, impedendogli tra l'altro di prendere parte anche ai mondiali assoluti di Shanghai.
Dopo i due argenti conquistati nei 400 m misti e nei 200 m delfino, settimo posto per Alessia Polieri nella finale dei 200 m misti con il crono di 2.17.37
Sempre ieri quinto posto per la staffetta 4 x 200 m stile libero 7.25.09, con Andrea D'Arrigo, Gabriele Detti, Giacomo Ferri e stefano Ballo, ad un secondo netto dal bronzo conquistato dalla Polonia. Argento alla Cina (7.23.28) e oro al Canada (7.22.95).

foto: federnuoto.it

 



Copyright © Nuoto Mania - Tutti i diritti riservati.