1

(320 risposte, pubblicate in Allenamento e Didattica del Nuoto)

Ciao!
a proposito di occhialini, ne ho un paio dell'arena (come del resto tutto il resto della mia "attrezzatura" :-).
Sono degli Active Oversize e direi che mi trovo abbastanza bene, l'unico problema è che, essendo abbastanza "cecato", o metto le lenti a contatto oppure devo rassegnarmi a vedere sagome di persone che mi passano davanti...
Avevo pensato a tal proposito di comprare degli occhialini graduati, il mio ottico però mi ha sparato una cifra allucinante (ca 150 euro), mentre su alcuni siti ho trovato dei prezzi molto più abbordabili.
Qualcuno di voi ha il mio stesso problema ed ha per caso trovato una soluzione?
So che motli diranno ma a che ti serve vedere bene in piscina, in fondo devi solo nuotare nella tua corsia....ma in verità per me è un pò scocciante dover intuire chi si è appena tuffato in vasca o chi è che mi saluta da bordo vasca...
Grazie mille!

2

(10 risposte, pubblicate in Domande e dubbi sulla tecnica del Nuoto.)

Grazie mille!
In effetti il mio attuale istrutture, che purtroppo non potrà seguirmi a giugno e Luglio perchè impegnato come bagnino, mi ha fatto lavorare molto sulle gambe stile anche con la nuotata "di lato".
come vi dicevo i miglioramenti da Ottobre ad oggi li ho visti da solo e sono anche molto evidenti!
Il test che volevo fare era solo per avere un "benachmark" di riferimento per capire i miei futuri (speriamo) progressi!
Grazie mille per le info e a presto!

3

(10 risposte, pubblicate in Domande e dubbi sulla tecnica del Nuoto.)

Ciao!
mi sono appena iscritto e credo che questa sia la sezione forse che più mi si addice....
Allora ho imparato a nuotare ad 11 anni, dopo un operazione al gomito. Ho fatto nuoto per circa 4 anni e poi ho smesso.
Alla "veneranda" età di 35 ho deciso di ricominciare e 8 mesi fa mi sono iscritto ad un corso con istruttore FIN, dopo ben 10 anni di pura vita sedentaria fra Università e lavoro.
Ieri ho preso il 6° brevetto riconosciuto sempre dalla FIN (a mio giudizio elargito premiando molto la buona volontà.....sui 50 delfino a metà vasca di ritorno ero praticamente esausto....).
Ora i miglioramenti rispetto a 8 mesi fa li ho visti di persona, diciamo che a Ottobre riuscivo a fare forse si e no 20 (da 25mt) vasche in un ora, giovedì scorso sono riuscito a fare 50 vasche più degli scatti da 50 su tutti e 4 gli stili ripetuti per due serie per pgni stile.
Fatto sto preamobolo passo alla mia domanda: il test di Cooper è veramente il test più semplice che si ossa fare per verificare lo stato di forma?
Non ne ho mai eseguito uno e vorrei farlo, almeno per capire se e quanto posso migliorare e soprattutto per avere una base di partenza!
Ultima domanda prima di lasciarvi: il mio problema sono le gambe, sullo stile non riesco a utilizzarle come "propulsore" più di tanto, e sul delfino ho grosse problematiche ad eseguire in maniera armoniosa il movimento braccia-gambe.
So già che per il delfino il problema è la tecnica e che imparerò solamente praticandolo molto, ma avete dei suggerimenti per migliorare la mia propulsione di gambe stile?
Per Giugno e Luglio farò un corso "intensivo" di tre volte a settimana, sempre con istruttore, pensate che debba chiedergli di concentrarmi sul miglioramento di questi aspetti?
Grazie mille!