1

(188 risposte, pubblicate in Tutto Master!!!!!!)

grazie Stefano e grazie anche a blando. ora non mi resta che spulciare il forum e capire bene le differenze tra "lavoro speciale" e "preparazione specifica alla gara", in ogni caso sempre di B2 e C1 si tratta.

considerando 4 allenamenti settimanali, quante volte b2 e quante c1 ?

ha senso effettuare un test di qualche genere, in allenamento, settimanalmente o di tanto in tanto, per verificare se si sta lavorando bene o se invece c'e' qualcosa che non va ?

grazie, ciao

2

(188 risposte, pubblicate in Tutto Master!!!!!!)

Stefano, come imposteresti, a grandi linee, la preparazione di un 200, avendo a disposizione 10 settimane ? considerando di non partire da zero, ma con alle spalle 3/4 mesi di allenamenti esclusivamente a2/b1.
tnx

3

(452 risposte, pubblicate in Allenamento e Didattica del Nuoto)

grazie Stefano,

concordo con te sullo "stare sul semplice",
cosa pensi di una cosa di questo tipo:

========================================================

1° es., GAMBE, 5 serie, senza o con carichi bassi, a esaurimento, riposo 1,5'
da scegliere a rotazione tra SQUAT, AFFONDI, LEG EXTENSION (non ne conosco altri)

2° es., BRACCIA, 5 serie, senza o con carichi bassi, a esaurimento, riposo 1,5'
da scegliere a rotazione tra TRAZIONI SBARRA, MANUBRI SU PANCA, FLESSIONI

3° es., giusto per completare la sessione, da scegliere a rotazione tra esercizi prevenzione cuffia, addominali o lombari

40/50 minuti circa, un paio di volte la settimana

========================================================

puo' aiutarmi per la preparazione di un 200 rana ?
quando capisco che il numero delle ripetizioni (a esaurimento) e' diventato troppo ed e' ora di aumentare i carichi ?

grazie, ciao

4

(452 risposte, pubblicate in Allenamento e Didattica del Nuoto)

ciao, mi piacerebbe avere qualche consiglio su come coadiuvare la preparazione di un 200 rana, con pochi, mirati, esercizi a secco, da svolgere nei 3 giorni settimanali in cui non vado in acqua.
da quello che ho letto mi par di aver capito di dover puntare soprattutto sulla FORZA RESISTENTE, 4/5 serie per esercizio, eseguite a esaurimento.
i miei dubbi sono:

- quali sono i migliori 2/3 esercizi per le gambe e i migliori per le braccia ? (per il momento faccio solo squat, affondi, spinte su panca e trazioni alla sbarra)
- quale ripartizione di esercizi in %, tra gambe e braccia ?
- quanto recupero, in gg, tra una seduta e l'altra (si chiama eterocronismo ?)

tnx!

5

(2 risposte, pubblicate in Presentazioni)

ciao a tutti da uno stagionato "masterd inside", che ancora non vuole mollare :-D