26

Re: rana

KAYL CREDO CHE CI SIAMO PASSATI TUTTI...PENSA CHE A ME STAVA ANTIPATICA PERCHè NON RIUSCIVO A TENERE I PIEDI A MARTELLO E FACEVO ANCHE COME TE BRACCIATAE GAMBATA CONTEMPORANEAMENTE, CREDO CHE SIA TUTTA UNA FACCENDA DI SENSIBILITà, QUANDO SENTIRAI BENE LA SPINTA DELLA GAMBATA CON I PIEDI A MARTELLO RIUSCIRAI A CONCENTRARTI MEGLIO AD ASPETTARE QUELLA FRAZIONE DI SECONDO PER FARE LA BRACCIATA, MARINA HA DETTO BENE A LIVELLO COORDINATIVO è LO STILE CHE SI RIESCE AD IMPARARE PER ULTIMO AMMENOCHè UNO NON HA LA COSIDETTA "RANA NATURALE" BEATO LUI.... PROVA COME HA DETTO MARINA TANTO PER AMBIENTARTI CON  QUESTO STILE E NON TEMERE QUANDO L AVRAI ACQUISITO LO USERAI MOLTO SPESSO.... BUONE VASCHE PESCIOLINA.... smile

NON ESISTONO LIMITI CHE NON SI POSSANO SUPERARE MA ESISTONO UOMINI  E DONNE CHE SANNO QUALI SONO I LORO LIMITI E SANNO COME OLTREPASSARLI

Condividi sui social

27

Re: rana

io lo proprio lasciato perdere questo stile....sto insistendo sul delfino..stamattina ho fatto i 75 mt (con le pinne pero )pero riesco a fare anche i 50 senza....senza contare che ho un problema di salute che non ho ancora risolto... sad

24 ore di Nuoto di Bad Radkersburg 2013..... 54,9km nuotati smile

Condividi sui social

28

Re: rana

mi spiace tanto,tanti auguri di pronta guarigione da parte di tutti noi!

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

29

Re: rana

mi associo... pronta guarigione anche da parte mia

NON ESISTONO LIMITI CHE NON SI POSSANO SUPERARE MA ESISTONO UOMINI  E DONNE CHE SANNO QUALI SONO I LORO LIMITI E SANNO COME OLTREPASSARLI

Condividi sui social

30

Re: rana

vi ringrazio molto ..adesso sto intraprendendo una nuova cura....se stessi bene andrei molto piu forte a nuotare....e sono solo 10 mesi che nuoto!....è veramente un bello sport spero di tornare veramente in forma.... sad

24 ore di Nuoto di Bad Radkersburg 2013..... 54,9km nuotati smile

Condividi sui social

31

Re: rana

te lo auguro molto... nuotare è bellissimo ti fa stare bene con il corpo e con la mente. su con il morale  tornerai in formissima.

NON ESISTONO LIMITI CHE NON SI POSSANO SUPERARE MA ESISTONO UOMINI  E DONNE CHE SANNO QUALI SONO I LORO LIMITI E SANNO COME OLTREPASSARLI

Condividi sui social

32

Re: rana

magari in questo momento ti sembra una cosa lontana...io quest'inverno sono stata davvero male... tanto male da non ricordare il periodo in cui stavo bene!!porto ancora i segni ma piano piano inizia ad andare meglio.tornerai in forma ma devi volerlo tanto...

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

33

Re: rana

marina ha scritto:

magari in questo momento ti sembra una cosa lontana...io quest'inverno sono stata davvero male... tanto male da non ricordare il periodo in cui stavo bene!!porto ancora i segni ma piano piano inizia ad andare meglio.tornerai in forma ma devi volerlo tanto...

smile è proprio vero....

24 ore di Nuoto di Bad Radkersburg 2013..... 54,9km nuotati smile

Condividi sui social

34

Re: rana

Mi associo anch'Io agli auguri di pronta guarigione, da un "veterano" della degenza!

Condividi sui social

35

Re: rana

auguri anche da parte mia!

Condividi sui social

36

Re: rana

marina ha scritto:

bella domanda!!è questo che fa della rana lo stile più difficile a livello coordinativo!!per prima cosa si è soliti impostare la gambata:l'hai già tua?le gambe ti portano avanti,solo dopo che le hai distese e quindi sei tutta distesa,tiri fuori la testa e inizi la trazione...gli esercizi sono tanti,ma variano in base alle esigenze...cioè,a cosa hai da correggere!!se neanche l'hai iniziata...il tuo errore è molto comune tra i principianti...prova a fare rana doppia gambata!!2gambate e 1 bracciata,così per una gambata sarai costretta a tenere le braccia ferme...
dici"temo di aver grossi problemi":prova senza partire prevenuta!!! wink

ciao a tutti! ieri ho provato le gambe a rana senza tavoletta e provando come mi ha consigliato marina, 2 gambate e 1 bracciata.. però mi sembra di stare troppo orizzontale.. tendo come a galleggiare sulla pancia! mi sento 1po ridicola. qual è la posizione giusta del corpo in questo stile? con la tavoletta mi sembra di muovermi meno in orizzontale. ciao e grazie!

Condividi sui social

37

Re: rana

che intendi per orizzontale?prova pure sempre senza tavoletta con le braccia lungo i fianchi e cerca di toccare con il talloni le mani...

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

38

Re: rana

intendo che non vado mai sotto l'acqua..orizzontale come se stessi facendo un esercizio di galleggiamento a pancia in giu. non so se mi spiego.. boh. scusa. se riesco a farmi filmare quando torna dalle vacanze mia sorella vi mando il video.

Condividi sui social

39

Re: rana

prova a tenere le braccia distese sopra la testa con le mani una sull'altra, se non lo fai già!!comunque,è normale stere orizzontali se lavori solo di gambe a rana,perchè viene fuori un movimento molto propulsivio...provale nache sul dorso!!si,si:il filmato è ideale!!

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

40

Re: rana

buonasera a tutti, da circa 2 mesi frequento la piscina ed ho pure io enormi problemi con la gambata a rana che quindi mi ha già precluso l accesso alla bracciata....lo stile mi piace parecchio e quindi non voglio mollare ma non riesco proprio a vedere progressi....ho tantissimi dubbi e cercherò di spiegarvi convinto di avere risposte di enorme aiuto
..ecco la mia esecuzione: porto le gambe in avanti avvicinando i talloni ai glutei a questo punto tengo i piedi a martello,ma non riesco a capire se li devo ruotare esternamente o internamente o lasciarli  dritti e se aiutarmi con una rotazione delle ginocchia.....a questo punto cerco di calciare l acqua ma non so con che parte del piede colpirla....chiedo scusa per la mia spiegazione ma spero in voi...ciao

Condividi sui social

41

Re: rana

c'è una discussione:gambe rana wink legila e se hai dubbi posta là!!

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

Re: rana

Cirone Furioso ha scritto:

Forse sono pazzo anch'io: anch'io mi sono sorpreso nel letto a provare i movimenti.
In particolare studiavo "a secco" la ritmica della gambata coordinata con quella delle braccia: 1 -2 -3 braccio sinistro... 1-2 - 3 destro...E così via...
Eppure è servito!

Io invece, a suo tempo, sul letto ci provavo la virata usando la testata come muro della piscina! big_smile

Condividi sui social

43 (modificato da ippocampo 10-02-2010 14:26:47)

Re: rana

marina ha scritto:

colleghi istruttori,che ne pensate?

Anche secondo me è utile provare gli esercizi a secco come presa di coscienza. A volte fanno un sacco di domande perché non riescono proprio a capire quello che devono fare e si fa prima a prendere i piedi e farglielo fare direttamente!
Io invece dico punta e flex, si fa molto prima che dire "a martello"!

Condividi sui social

44

Re: rana

ippocampo ha scritto:
Cirone Furioso ha scritto:

Forse sono pazzo anch'io: anch'io mi sono sorpreso nel letto a provare i movimenti.
In particolare studiavo "a secco" la ritmica della gambata coordinata con quella delle braccia: 1 -2 -3 braccio sinistro... 1-2 - 3 destro...E così via...
Eppure è servito!

Io invece, a suo tempo, sul letto ci provavo la virata usando la testata come muro della piscina! big_smile

per mia fortuna non sono ancora così incosciente tongue  altrimenti i miei mi avrebbero già chiuso in una comunità ahahah già ora rischio mettendo il nuoto davanti ad altre cose tongue

se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ci

Condividi sui social

45

Re: rana

io pure preferisco utilizzare una terminologia"universale"...

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

Re: rana

Scusa Marina, ieri ero al lavoro roll e, nella fretta, non mi sono accorta che era una discussione vecchia. Cmq anche a me è piaciuta la definizione piedi svegli e addormentati e volevo solo riportare un altro modo di dire che è quello al quale sono abituata, però anche io sul piano vasca mi attengo alla terninologia della piscina, giustamente!

Condividi sui social

47

Re: rana

A proposito della rana, ecco la mia prima domanda!
Sto cercando di esercitarmi sulla bracciata e sulla gambata separatamente e ho visto su questo sito un video di un esercizio in cui si fa solo la bracciata, mentre tra le gambe si tiene la tavoletta. Nel video si vede che la nuotatrice va molto sottacqua durante la bracciata e non capisco come faccia. Ho provato a fare questo esercizio ma mi sembra di restare sempre a pelo dell'acqua, non ho mai la testa completamente immersa. Da cosa puo' dipendere? Mi sembra di fare la bracciata correttamente, non dovendo pensare ad altro mi pare di riuscire a controllarla abbastanza bene. Avete qualche consiglio?
Grazie! smile

...nuota che ti passa...

Condividi sui social

Re: rana

Bisognerebbe vedere un tuo video per rispondere,ma forse è perchè nella chiusura delle braccia lasci larghi i gomiti.

Questo esercizio è adatto a chi già disponga di una buona gambata a rana,che è in assoluto la prima cosa da imparare per nuotare a rana.

Ciao

Condividi sui social

49

Re: rana

Grazie mille, domani proverò a fare attenzione alla chiusura dei gomiti! E a esercitarmi soprattutto sulla gambata... roll

...nuota che ti passa...

Condividi sui social

50

Re: rana

chiudi i gomiti e tieni le braccia d altezza delle spalle wink

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social