Argomento: soglia allenante , cos'è , e come si aumenta

si piu o meno so cosa è , ma vorrei saperene di piu , e in particolar modo se uno deve aumentarla , o se invece conviene allenare piu in specifico quello che si dovra fare in gara .
la mia prossima gara sara 50 sl gia fatti non ho grandissimi problemi , e 50 rana mai fatti
come ci si deve comportare ,
grazie a tutti

Condividi sui social

Re: soglia allenante , cos'è , e come si aumenta

La soglia ANAEROBICA rappresenta il grado di efficienza aerobica di un individuo,tecnicamente parlando è la capacità dell'organismo di smaltire il lattato durante l'attività sportiva,quindi allenarla significa ritardare il punto in cui questo comincia ad accumularsi e si presenta la fatica.
Da essa dipende direttamente la qualità della potenza aerobica,cioè la velocità massima di produzione di energia permessa dal meccanismo aerobico;il cui punto massimo di sviluppo però è geneticamente determinato (una mole di ATP al minuto).
La soglia anaerobica (insieme alla resistenza aerobica che ne rappresenta un fondamentale requisito) deve essere allenata assolutamente nelle primissime fasi della preparazione atletica,proprio perchè è il requisito senza il quale risulta impossibile raggiungere il punto massimo di sviluppo della potenza aerobica.

Però l'opportunità di continuare a svilupparla anche oltre a questo punto,dipende dalle caratteristiche dell'atleta,cioè se sia fondista o velocista.
Il fondista deve continuare a lavorarci perchè si tratta di uno dei requisiti di gara specifici.
Il velocista invece no,perchè un suo eccessivo sviluppo potrebbe pregiudicare le qualità lattacide.

Il punto è che a meno di non essere un atleta agonista di eccellente livello,è assolutamente improbabile disporre di una soglia anaerobica sviluppata anche solo per la metà del minimo indispensabile.
Dunque niente paura,lavoraci pure che ti fa bene.

Ciao

PS
Ho corretto (ed evidenziato) allenante con anaerobica,la definizione di soglia allenante richiesta dall'utente,la posto più sotto.

Condividi sui social

3

Re: soglia allenante , cos'è , e come si aumenta

scusate l'ignoranza.....

ma per un fondista cosa vuol dire aumentare la soglia anaerobica e la resistenza aerobica?
che tipo di lavoro deve fare?


grazie smile

Condividi sui social

4

Re: soglia allenante , cos'è , e come si aumenta

vai su allenamenti e fattene un'idea...dopo dic he leggi le discussioni sull'allenamento degli 800 e dei 1500,puoi cercarlo con l'indice analitico,troverai diversi esempi e diverse idee smile se hai ancora dubbi posta là!!ti aspettiamo wink

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

Re: soglia allenante , cos'è , e come si aumenta

Mi sono accorto solo ora che il titolo parlava di soglia allenante,io invece non so perchè avevo pensato alla soglia ANAEROBICA,che è tutta'altra cosa.
Tutto quello che ho scritto nel post sopra si riferisce dunque alla soglia anaerobica (e ora vado a correggere dove invece avevo scritto "allenante").

Definizione di Soglia ALLENANTE:
La quantità di risorse che deve essere spesa durante un allenamento per far sì che il reintegro di tali risorse (che si verifica durante il riposo) sia percentualmente superiore alla entità delle risorse spese (supercompensazione).

Mi spiego:
immagina che le tue energie siano immagazzinate in una botte;ogni volta che pratichi sport questa botte viene vuotata in parte,ma poi durante il riposo le energie vengono ripristinate fino al livello precedente.
Quando invece l'attività sportiva è tale da consumare una scorta energetica più consistente,tanto da far scendere il livello della botte al di sotto di un certo livello (chiamato soglia allenante),il successivo ripristino non si limita a riempire la botte fino al livello precedente,bensi lo sopravanza di una piccola percentuale,per cui alla fine del periodo di riposo ci si ritrova con più energie a disposizione.
Questa si chiama Supercompensazione.
Dunque la Soglia Allenante è l'entità dello sforzo sportivo necessario ad innescare una supercompensazione,ossia un adattamento superiore al semplice reintegro energetico;questo avviene sia a livello energetico,sia a livello ormonale.
Con il tempo,se gli stimoli allenanti tornano nella norma,gli effetti della supercompensazione sfumano e si torna ai valori originari;se invece si insiste con un programma razionale e programmatico,allora tali effetti diventano stabili (e cumulabili),e la botte diventa più grande (e si abbassano i tempi).

Ciao

PS
La soglia allenante si sposta in avanti mano a mano che aumentano le dimensioni dei parametri metabolici dell'atleta;cioè un neofita ha una soglia tale che bastano quattro vasche a raggiungerla,invece un atleta professionista per raggiungere la soglia deve fare volumi di molti chilometri.
Però l'innalzamento del punto di soglia allenante non è un obiettivo (anzi ad un certo punto è un problema perchè per fare allenamenti incisivi occorre nuotare ore),ma è una semplice conseguenza inevitabile.

Condividi sui social

Re: soglia allenante , cos'è , e come si aumenta

Biwi ha scritto:

....per un fondista cosa vuol dire aumentare la soglia anaerobica e la resistenza aerobica?

Aumentare la resistenza aerobica significa aumentare il volume totale che si riesce a nuotare alle medie intensità.
Aumentare la soglia invece significa elevare l'intensità dello sforzo alla quale si incomincia ad accumulare lattato e a sentire lo stress fisico,e al di sotto del quale ci si ritrova a nuotare in resistenza,quando magari invece prima (a capacità di soglia inferiori) risultava già una intensità stressante.

Ciao

Condividi sui social

Re: soglia allenante , cos'è , e come si aumenta

stefano '62 ha scritto:

Mi sono accorto solo ora che il titolo parlava di soglia allenante,io invece non so perchè avevo pensato alla soglia ANAEROBICA,che è tutta'altra cosa.
Tutto quello che ho scritto nel post sopra si riferisce dunque alla soglia anaerobica (e ora vado a correggere dove invece avevo scritto "allenante").

Definizione di Soglia ALLENANTE:
La quantità di risorse che deve essere spesa durante un allenamento per far sì che il reintegro di tali risorse (che si verifica durante il riposo) sia percentualmente superiore alla entità delle risorse spese (supercompensazione).

Mi spiego:
immagina che le tue energie siano immagazzinate in una botte;ogni volta che pratichi sport questa botte viene vuotata in parte,ma poi durante il riposo le energie vengono ripristinate fino al livello precedente.
Quando invece l'attività sportiva è tale da consumare una scorta energetica più consistente,tanto da far scendere il livello della botte al di sotto di un certo livello (chiamato soglia allenante),il successivo ripristino non si limita a riempire la botte fino al livello precedente,bensi lo sopravanza di una piccola percentuale,per cui alla fine del periodo di riposo ci si ritrova con più energie a disposizione.
Questa si chiama Supercompensazione.
Dunque la Soglia Allenante è l'entità dello sforzo sportivo necessario ad innescare una supercompensazione,ossia un adattamento superiore al semplice reintegro energetico;questo avviene sia a livello energetico,sia a livello ormonale.
Con il tempo,se gli stimoli allenanti tornano nella norma,gli effetti della supercompensazione sfumano e si torna ai valori originari;se invece si insiste con un programma razionale e programmatico,allora tali effetti diventano stabili (e cumulabili),e la botte diventa più grande (e si abbassano i tempi).

Ciao

PS
La soglia allenante si sposta in avanti mano a mano che aumentano le dimensioni dei parametri metabolici dell'atleta;cioè un neofita ha una soglia tale che bastano quattro vasche a raggiungerla,invece un atleta professionista per raggiungere la soglia deve fare volumi di molti chilometri.
Però l'innalzamento del punto di soglia allenante non è un obiettivo (anzi ad un certo punto è un problema perchè per fare allenamenti incisivi occorre nuotare ore),ma è una semplice conseguenza inevitabile.

tutto fin troppo chiaro grazie delle risposte.
naturalmente in tutto questo c'è da mettere l'eta qualora si vada a stilare un programma di allenamento mirato ad abbassare i tempi per gare da 50 e da 100 , che hanno un allenamento simile , almeno credo .
vorrei chiederti un consiglio su un libro da acquistare che tratti la fisiologia dello sport ma del nuoto in particolare , qualcosa ho visto ma non so quale sceglere , o se hai altri consigli .
mi sto informando molto su questo aspetto , primo per quanto riguarda il mio allenamento , e secondo perche a settembre formero un gruppo master , affianco un allenatore che gia lo fa da un po , ma per questo vado ad aprire un altro post .
grazie

Condividi sui social

Re: soglia allenante , cos'è , e come si aumenta

Purtroppo tutte le mie informazioni derivano da testi ottenuti nei corsi federali e non saprei consigliarti un testo di dominio pubblico.

Ciao

Condividi sui social