1

Argomento: Non voglio imparare a nuotare

Cari nuotatori,
aiutatemi voi se potete.
Ho 39 anni e ho sempre avuto diffidenza verso l'acqua: infastidita se mi entra nel naso, rigidissima se ci entro io, non galleggio e, ovviamente, non nuoto...
Sono disciplinatamente andata ai miei bei corsi di nuoto da piccola, dove regolarmente l'istruttore (alcuni simili a quello di Palombella Rossa, ricordate, che paonazzo terrorizzava gli allievi "ti porto all'acqua alta!") dopo un po' mi assegnava al gruppo degli irrecuperabili che andavano avanti a ripetere inutilmente esercizi di respirazione e sgambate a tavoletta. Da adulta ho tentato di affrontare nuovamente la piscina, ma senza risultato, dopo qualche tempo scoraggiata rinunciavo perché più in là dell'avanti e indietro a tavoletta non si andava.
Il mio problema con i corsi di nuoto, credo di aver capito ultimamente anche leggendo il vostro forum, è che per lo più non offrono ciò che cerco, perché io NON VOGLIO IMPARARE A NUOTARE. Perlomeno, non è la prima cosa. Io voglio imparare a SGUAZZARE nell'acqua senza averne paura. Non mi importano gli stili, la bracciata efficace, la respirazione; voglio stare a galla, perdere il senso di claustrofobia dell'acqua alla gola, lo sgomento del non toccare; voglio "star su"! senza stile ma senza l'affanno del "quanto manca all'altra sponda".
Non so se chi non ha mai avuto paura dell'acqua può capire queste cose. Dire "rilassati" o "sappi che non puoi affogare, è fisicamente impossibile" o "insisti, vedrai che è bellissimo" è del tutto inutile, è come dire "nessun pericolo" a uno che soffre di attacchi di panico, perché queste cose non basta *saperle* con la testa, bisogna *sentirle* come esperienza personale. Io cerco un maestro che mi faccia esperire queste cose: se in un anno intero imparo "solo" a fare la ranocchia, testa fuori dall'acqua e stile inesistente, ma galleggio tranquilla, per me è il massimo! il nuoto vero, poi, eventualmente verrà.
Chi sa indicarmi un istruttore, un centro che capisca queste esigenze?
Abito a Torino
Grazie

Condividi sui social

2 (modificato da nuotix 28-07-2011 15:11:07)

Re: Non voglio imparare a nuotare

che io sappia la prima cosa che bisogna far fare a chi non sa nuotare (e credo anche a chi ha paura dell'acqua) sono esercizi di ambientamento e galleggiamento.
a me capita tutte le mattina vedere le istruttrici della mia piscina insegnare esercizi in tal senso sia a bambini sia ad adulti entrando in acqua insieme agli allievi quando è necessario (anzi c'è una istruttrice che entra quasi sempre in acqua)
anche perché, per chi non è grado di farlo, è una bella impresa stare rilassati a comando dell'istruttore. un istruttore dovrebbe svolgere un determinato lavoro insieme all'allievo in modo da fargli intraprendere la strada giusta.

cmq gli esperti sono stefano e ippocampo, la quale si occupa specificamente questo. sapranno darti delle risposte migliori delle mie.
intanto leggiti questa. http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2378

wink

Condividi sui social

Re: Non voglio imparare a nuotare

Scusate ma per prima cosa apro una parentesi (Nuotix sei fortissimo, mi piaci un sacco, ma chiamarmi esperta insieme a Stefano proprio non si può ....uah uah! yikes lol )

Pinna, in qualsiasi piscina tu vada la scuola nuoto prevede per le persone che hanno timore dell'acqua come te un bel corso iniziale di ambientamento (ed è proprio quello che faccio io, peccato che stai lontana!). L'unico consiglio che posso darti è di scegliere una piscina e far subito presente quello che hai scritto qua, i tuoi problemi ed i tuoi desideri che, tra l'altro, rientrano appunto nel programma di ogni scuola nuoto. Se riesci, sarebbe preferibile che tu andassi in una piscina dove c'è una parte più fonda, dove non si tocca, perché ci sono esercizi molto utili e importanti da fare ma, tranquilla, solo quando uno è pronto e che, purtroppo, nella mia piscina che è bassa non posso mai far fare. Te lo dico perché in futuro sarà importante per te essere tranquilla anche dove non tocchi, per esempio al mare ....se no che senso ha saper nuotare?

Condividi sui social

Re: Non voglio imparare a nuotare

Benvenuta Pinna,
tavoletta ?
ti porto nell'acqua alta ?
Qua gli irrecuperabili sono gli pseudo istruttori che pretendono di insegnare a nuotare prima di avere insegnato a "sguazzare",talmente logico che ci arriva persino una principiante come te che prima si impara a galleggiare e poi il resto.
Cambia piscina che è meglio.

Ciao

Condividi sui social

Re: Non voglio imparare a nuotare

E la cosa grave, visto che ne ho avuto la riprova proprio in questi giorni, è che ci riescono pure! Mi spiego: vado in piscina con un'amica che ha fatto un corso diversi anni fa ed ha paura perché l'acqua è alta ovunque e poi scopro che nuota correttamente a stile ma non sa sostenersi a galla né fare il morto ....praticamente ha la convinzione che finché nuota sta su ma se si ferma va giù! yikes
Sembra impossibile ma ce ne sono di questi casi fuoriusciti da chissà che scuole nuoto ....tu Stefano come la speghi?

Condividi sui social

Re: Non voglio imparare a nuotare

Facilissimo....
troppa fretta di arrivare alle nuotate,e troppo poco tempo sulle basi,le quali servono anche a chi ha già una certa dose di requisiti e riesce a imparare in fretta;non tanto per insegnar loro qualcosa di cui già dispongono,ma per trasmetterne loro la consapevolezza.

Condividi sui social

7 (modificato da matisse73 13-08-2011 20:59:52)

Re: Non voglio imparare a nuotare

pinna ha scritto:

Cari nuotatori,
aiutatemi voi se potete.
Ho 39 anni e ho sempre avuto diffidenza verso l'acqua: infastidita se mi entra nel naso, rigidissima se ci entro io, non galleggio e, ovviamente, non nuoto...
Sono disciplinatamente andata ai miei bei corsi di nuoto da piccola, dove regolarmente l'istruttore (alcuni simili a quello di Palombella Rossa, ricordate, che paonazzo terrorizzava gli allievi "ti porto all'acqua alta!") dopo un po' mi assegnava al gruppo degli irrecuperabili che andavano avanti a ripetere inutilmente esercizi di respirazione e sgambate a tavoletta. Da adulta ho tentato di affrontare nuovamente la piscina, ma senza risultato, dopo qualche tempo scoraggiata rinunciavo perché più in là dell'avanti e indietro a tavoletta non si andava.
Il mio problema con i corsi di nuoto, credo di aver capito ultimamente anche leggendo il vostro forum, è che per lo più non offrono ciò che cerco, perché io NON VOGLIO IMPARARE A NUOTARE. Perlomeno, non è la prima cosa. Io voglio imparare a SGUAZZARE nell'acqua senza averne paura. Non mi importano gli stili, la bracciata efficace, la respirazione; voglio stare a galla, perdere il senso di claustrofobia dell'acqua alla gola, lo sgomento del non toccare; voglio "star su"! senza stile ma senza l'affanno del "quanto manca all'altra sponda".
Non so se chi non ha mai avuto paura dell'acqua può capire queste cose. Dire "rilassati" o "sappi che non puoi affogare, è fisicamente impossibile" o "insisti, vedrai che è bellissimo" è del tutto inutile, è come dire "nessun pericolo" a uno che soffre di attacchi di panico, perché queste cose non basta *saperle* con la testa, bisogna *sentirle* come esperienza personale. Io cerco un maestro che mi faccia esperire queste cose: se in un anno intero imparo "solo" a fare la ranocchia, testa fuori dall'acqua e stile inesistente, ma galleggio tranquilla, per me è il massimo! il nuoto vero, poi, eventualmente verrà.
Chi sa indicarmi un istruttore, un centro che capisca queste esigenze?
Abito a Torino
Grazie

Benvenuta on board!!! lol
se vuoi puoi farcela,la determinazione in casi come questi e' essenziale...devi volerlo!!! io ho iniziato i corsi a ottobre 2010,partendo da zero a 37 anni e con il terrore dell'acqua!!! ora nuoto tranquillamente da solo e faccio delle lezioni per migliorare la tecnica e per vincere gli ultimi timori dell'acqua alta!!! se vuoi un consiglio.....impara a nuotare!!! ti cambiera' la vita e non potrai piu' farne a meno!!  big_smile  big_smile

Condividi sui social