151

Re: Nuotata a rana

Si,intendo ciò.
Perché non ti viene fuori una vera e propria bracciata,per motivi biomeccanici,quindi lavoro molto coi pettorali,la cui"debolezza"implica un. Recupero lento.

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

152

Re: Nuotata a rana

Grazie per la pazienza di avermi spiegato : )

marina ha scritto:

Si,intendo ciò.
Perché non ti viene fuori una vera e propria bracciata,per motivi biomeccanici,quindi lavoro molto coi pettorali,la cui"debolezza"implica un. Recupero lento.

se vuoi puoi tutto il resto sono scuse big_smile

Condividi sui social

Re: Nuotata a rana

allievo ha scritto:

Comunque non capisco proprio  a livello pratico  come le due bracciate consecutive  sviluppino  il recupero?

Perchè in mancanza della gambata se al termine della trazione fermi le mani sotto al petto (errorissimo) e non ti sbrighi (corretto) a riportare le braccia in avanti,molto semplicemente vai a fondo.
Oltre a questo l'esercizio permette di annullare il riflesso automatico (pernicioso) di fare coincidere l'inizio della respirazione con la flessione delle gambe,e di sviluppare il requisito (di equilibrio) di riuscire a respirare senza mettersi in piedi.

Ciao

Condividi sui social