1

Argomento: cardiofrequenzimetro

ciao.qualcuno di voi usa il cardiofrequenzimetro da polso?e se si quali modelli?grazie

Condividi sui social

2

Re: cardiofrequenzimetro

ciao!

io no, uso il metodo della nonna: dito sulla giugulare x 15 secondi e poi faccio x 4 smile

sicuro, affidabile, economico!

Condividi sui social

Re: cardiofrequenzimetro

ciao
il modello te lo dico domani perchè è nella sacca in auto, ma ti posso dire che alla fine il metodo più efficace resta anche per me il conto per dieci secondi a mano e poi moltiplico per 6.

di LA FOCA sito web

Condividi sui social

Re: cardiofrequenzimetro

Io uso il cardio da polso perchè con il metodo giugulare si può sbagliare dalle 7 alle 8 pulsazioni minuto (1 o più ogni dieci secondi),in eccesso o in difetto;questo significa che a parità di impegno metabolico potresti avere due letture consecutive apparentemente differenti di 15 pulsazioni ed antrambe false.
In vasca tengo gli orologi cardio appesi alle maniglie del blocco partenza,quando l'atleta arriva prende il lettore da bordo vasca e se lo applica.
Ci sono problemi se ho molti atleti per vasca ma con piccoli accorgimenti si possono offrire letture cardio a tutti.

Se si nuota da soli il problema non esiste.
Io uso il polar perchè è economico,preciso e tiene molto bene l'acqua.

Ciao

--- programmi di allenamento per nuoto libero GRATUITI elaborati da tecnici dell FIN (Federazione Italian Nuoto)

Condividi sui social

5

Re: cardiofrequenzimetro

grazie  a tutti per le risposte in particolare a stefano '62.visto che nelle corsie riservate all'agonistica il cardio mi pare di non averlo mai notato,mi fa piacere che ne fai buon uso anche per i tuoi allievi.può darsi che il mio sia uno sfizio ,magari tornerò al vecchio sistema giugolare, ma intanto avrò un confronto  e una misurazione che può confermare o no quella tradizionale.ciao

Condividi sui social

Re: cardiofrequenzimetro

sere_p ha scritto:

non so contarle... tongue

Serena si riferiva alle pulsazioni.
Metti due dita sul collo e premi a cercare la giugulare,poi mentre osservi il contasecondi o il cronometro le conti;puoi scegliere se contarle per sei secondi (aggiungi uno zero e hai quelle al minuto),per dieci (poi moltiplichi per sei),oppure quindici secondi (moltiplichi per quattro).
Peró se leggi il mio post sopra,capirai perché più é basso il tempo del conteggio e più é facile ottenere dati imprecisi.

Ciao

PS
C'é qualcosa anche qui
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=649
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=736
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=919
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/edit.php?id=16839

--- programmi di allenamento per nuoto libero GRATUITI elaborati da tecnici dell FIN (Federazione Italian Nuoto)

Condividi sui social

7

Re: cardiofrequenzimetro

grazie stefano, ho provato con il metodo delle mani è possibile che a riposo abbia 80 battiti al minuto? ho contato 8 battiti per 6 secondi e moltiplicato per 10...

Condividi sui social

Re: cardiofrequenzimetro

Si é possibile,comunque ho dirottato la discussione su una più pertinente che ho trovato dopo attenta ricerca,nella quale si parla di allenamenti in sivurezza:
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?pid=16842#p16842

Ciao

--- programmi di allenamento per nuoto libero GRATUITI elaborati da tecnici dell FIN (Federazione Italian Nuoto)

Condividi sui social