1 (modificato da dragonfly1 16-09-2009 19:52:25)

Argomento: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Finalmente dopo un po mi son deciso ad iscrivermi ad un corso di nuoto.
Non l'avessi mai fatto.
Dopo aver pagato un bel po di soldi in questo periodo di crisi nera, mi sono recato in piscina.
Dopo la ginnastica prenatatoria subito mi ha fatto eseguire movimenti da crawl non ho bevuto acqua, grazie ai vostri consigli mi sono allenato un po a mare.
Non sono riuscito a fare la respirazione spiego meglio:
Nella parte a testa in acqua provo a cacciare l'acqua dal naso mi riesce per un po', poi mi blocco alzo la testa e ho ancora dell'aria da espellere , quindi non prendo aria.
Lui mi dice non ti preoccupare vai benissimo.
Penso proprio di ritirami e cambiare piscina.
Scusate lo sfogo.

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Non devi soffiare (solo) dal naso,é per questo che ti resta dell'aria;perché usare solo il naso é come bere una bibita con una cannuccia corta:non peschi fino in fondo....
Devi invece usare soprattutto la bocca,così da evitare quella brutta sensazione che noi chiamiamo 'effetto palloncino'.

Devo dire che inserire la respirazione laterale a chi non ha ancora acquisito un comodo scambio respiratorio,é una sonora bestemmia.

Non mollare,non dargliela vinta,magari parla col tuo istruttore dell'opportunita di verificare e consolidare i requisiti fondamentali.

Ciao

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Grazie mille mi sei stato tanto di aiuto, e' solo grazie ai tuoi consigli che ho fatto un po di pratica in mare.
Allora caccio tutto dalla bocca? Per me e' anche piu' semplice.

Condividi sui social

4 (modificato da dragonfly1 03-09-2009 12:43:29)

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Cmq non credi sia troppo alla primissima lezione chiedermi di nuotare a stile libero?
Non avrei dovuto iniziare gradualmente?

Condividi sui social

5

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

anche i l'azione globale la chiedo da subito...poi ovviamente,non ho null da pretendere a livello  tecnico!!

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Esatto,é tutto una questione di requisiti e alcuni sono propedeutici vicendevolmente,dipende da come li si propone.
Ma di certo non va proprio bene che ti si chieda lo stile seppure grezzo senza verificare prima certi parametri.

Ciao

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

ok ok allora ci riprovero'. Scusatemi pensavo la cosa fosse piu' graduale. Cmq per la cronaca non mi e' stato chiesto, mi ha detto :FAI QUELLO CHE FANNO GLI ALTRI.

Condividi sui social

8

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

magari voleva solo presentarti il gesto...poi...non so!!comunque,ovvimnte deve prima spiegarti per bene!

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Dai non arrabbiarti!

Gli istruttori e allenatori che vanno al sodo e non te la indorano troppo tirano fuori la grinta che hai dentro.

Dai non mollare così alla prima, vedrai che presto ci riderai su e tra una bevuta e l'altra ne uscirai vincente!!!

Poi con l'esperienza non bevi più ma inizi a sputare... sangue, a suon di vasche !!!

eh eh eh:-)))))) e fuori ci sarà sempre lui/lei con le sue pretese  e ogni volta vorresti cambiar piscina, allenatore, squadra... ma poi  zitto e buono farai tutto quel che ti vien chiesto. A fine seduta sarai pure contento!!!

Forza!

di LA FOCA sito web

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Grazie mille mi sento meglio. Allora ho qualche speranza di riuscire.

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Torno adesso dalla seconda lezione di nuoto.

Ogi sono riuscito a fare il dorso completo scivolamenti e partenza a stile solo partenza.
Non so proprio nuotare!!!!
Tre un avasca e l'altra facevo delle respirazione ma bevo acqua a go go cacio acqua dalla bacca ma mi entra nel naso quando salgo.
L'istruttore mi ha detto la prox volta proviamo solo con il naso.

Condividi sui social

12

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

piano pianino!!ascolta il tuo istruttore e fidati!!in bocca al lupo!facci sapere!!!

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Grazie mille.
Cmq anche leggere qui sul forum mi sta tornando utile, quindi spero che in breve tempo iniziero' ad imparare.

Volevo chiedere una cosa, e' normale che quando esco dalla lezione mi sento come se avessi scaricato un camion?

Mi duole tutto il corpo e mi sento stanchissimo.

In quanto tempo si fa l'abitudine alla pesantezza dell acqua?

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

dragonfly1 ha scritto:

Torno adesso dalla seconda lezione di nuoto.

Ogi sono riuscito a fare il dorso completo scivolamenti e partenza a stile solo partenza.
Non so proprio nuotare!!!!
Tre un avasca e l'altra facevo delle respirazione ma bevo acqua a go go cacio acqua dalla bacca ma mi entra nel naso quando salgo.
L'istruttore mi ha detto la prox volta proviamo solo con il naso.

Se bevi acqua dal naso durante la risalita il motivo è UNO SOLO:
hai smesso di soffiare quando eri ancora sott'acqua (errore gravissimo),questo ha fatto precipitare la pressione all'interno della testa ad un livello inferiore a quello dell'acqua,che perciò ha cominciato a entrare dal naso.

RESPIRAZIONE A CANDELA CORRETTA:
prendere aria (poca,altrimenti la muscolatura attorno ai polmoni andrà in tensione),cominciare a soffiare (con la bocca e possibilmente ANCHE col naso) nel momento stesso in cui la bocca entra in acqua,continuare a soffiare mentre ci si immerge,continuare a soffiare mentre si risale,poi nel momento esatto in cui la bocca esce smettere di soffiare (uscire con la bocca subito aperta) e prendere aria.
Durante tutto l'esercizio NON BISOGNA MAI CHIUDERE LA BOCCA nè smettere di soffiare (apnea);questa eventualità non produce effetti in una persona molto pratica e ambientata,in un principiante invece determina quasi sempre le bevute dal naso,per il semplice fatto che la pressione della testa è minore di quella dell'acqua:se soffi la bilanci,appena smetti....bevi.

Ricapitolando:se bevi all'inizio dell'immersione significa che hai preso aria,poi hai chiuso la bocca (errore),poi ti sei immerso (bevendo) e hai iniziato a soffiare troppo tardi,quando eri già sott'acqua (e avevi già bevuto);
se bevi alla fine significa che hai soffiato sott'acqua,poi hai smesso (perchè magari hai finito l'aria prima di tornare su) e quindi hai bevuto nella risalita.

La  soluzione al tuo problema NON E' soffiare col naso (che dura meno tempo della bocca....);certo imparare a soffiare col naso è utile e necessario,ma il tuo problema si risolve semplicemente imparando a soffiare più a lungo,in modo da gestire tutta la durata dell'esercizio;fino a quel momento dovrai evitare di immergere la testa troppo a fondo mentre soffi,per evitare di finire l'aria quando sei ancora ad anni luce dalla superficie.

Insisti,ne vale la pena.
Ciao

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

stefano '62 ha scritto:
dragonfly1 ha scritto:

Torno adesso dalla seconda lezione di nuoto.

Ogi sono riuscito a fare il dorso completo scivolamenti e partenza a stile solo partenza.
Non so proprio nuotare!!!!
Tre un avasca e l'altra facevo delle respirazione ma bevo acqua a go go cacio acqua dalla bacca ma mi entra nel naso quando salgo.
L'istruttore mi ha detto la prox volta proviamo solo con il naso.

Se bevi acqua dal naso durante la risalita il motivo è UNO SOLO:
hai smesso di soffiare quando eri ancora sott'acqua (errore gravissimo),questo ha fatto precipitare la pressione all'interno della testa ad un livello inferiore a quello dell'acqua,che perciò ha cominciato a entrare dal naso.

RESPIRAZIONE A CANDELA CORRETTA:
prendere aria (poca,altrimenti la muscolatura attorno ai polmoni andrà in tensione),cominciare a soffiare (con la bocca e possibilmente ANCHE col naso) nel momento stesso in cui la bocca entra in acqua,continuare a soffiare mentre ci si immerge,continuare a soffiare mentre si risale,poi nel momento esatto in cui la bocca esce smettere di soffiare (uscire con la bocca subito aperta) e prendere aria.
Durante tutto l'esercizio NON BISOGNA MAI CHIUDERE LA BOCCA nè smettere di soffiare (apnea);questa eventualità non produce effetti in una persona molto pratica e ambientata,in un principiante invece determina quasi sempre le bevute dal naso,per il semplice fatto che la pressione della testa è minore di quella dell'acqua:se soffi la bilanci,appena smetti....bevi.

Ricapitolando:se bevi all'inizio dell'immersione significa che hai preso aria,poi hai chiuso la bocca (errore),poi ti sei immerso (bevendo) e hai iniziato a soffiare troppo tardi,quando eri già sott'acqua (e avevi già bevuto);
se bevi alla fine significa che hai soffiato sott'acqua,poi hai smesso (perchè magari hai finito l'aria prima di tornare su) e quindi hai bevuto nella risalita.

La  soluzione al tuo problema NON E' soffiare col naso (che dura meno tempo della bocca....);certo imparare a soffiare col naso è utile e necessario,ma il tuo problema si risolve semplicemente imparando a soffiare più a lungo,in modo da gestire tutta la durata dell'esercizio;fino a quel momento dovrai evitare di immergere la testa troppo a fondo mentre soffi,per evitare di finire l'aria quando sei ancora ad anni luce dalla superficie.

Insisti,ne vale la pena.
Ciao

Ciao sei gentilissimoooooo grazie.Credo tu abbia perfettamente capito il mio problema.

Cerchero' di spiegarti cosa mi accade.
Tra una vasca e l'altra fatta a dorso completo l'istruttore ci fa fermare a bordo vasca e mantenendoci con ambedue le mani al bordo ci fa fare 10 respirazioni.
Allora io cosa faccio cerco di prendere molta aria vado sott'acqua con la testa caccio tutta l'aria dalla bocca e finita l'aria salgo con il risultato che bevo un po d'acqua e tossisco.
Come faccio a respirare da naso e bocca contemporaneamente?
Solo con il naso la mia respirazione ad un certo punto si ferma e vado in apnea.
Forse prendo troppa aria.
Mannaggia come vorrei riuscirci, mi sto gia' preoccupando per la lezione di domani.

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Respirare bocca e naso contemporaneamente viene automaticamente dopo un pò di pratica;quindi non ti crucciare;un buon sistema è cominciare a soffiare con il naso poi aggiungere quasi subito la bocca:molto difficilmente il naso si chiuderà e il risultato sarà una respirazione completa.

E' impossibile stabilire quanta aria fare entrare nei polmoni,è come aprire una bottiglia sotto vuoto e poi cercare di chiuderla quando è piena di aria solo a metà.....
quindi non c'è bisogno di stare a caricarsi di aria (probabilmente la stai già espellendo automaticamente non appena raggiungi il punto massimo di tensione dei muscoli,e non te ne accorgi),basta prendere aria un attimo e questo è già sufficiente.

Ciao

Condividi sui social

17

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

da quel che ho capito è lo stesso problema che succede a chi fa la virata per le prime volte giusto? durante la rotazione entra acqua nel naso..

se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ci

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

stefano '62 ha scritto:

Respirare bocca e naso contemporaneamente viene automaticamente dopo un pò di pratica;quindi non ti crucciare;un buon sistema è cominciare a soffiare con il naso poi aggiungere quasi subito la bocca:molto difficilmente il naso si chiuderà e il risultato sarà una respirazione completa.

E' impossibile stabilire quanta aria fare entrare nei polmoni,è come aprire una bottiglia sotto vuoto e poi cercare di chiuderla quando è piena di aria solo a metà.....
quindi non c'è bisogno di stare a caricarsi di aria (probabilmente la stai già espellendo automaticamente non appena raggiungi il punto massimo di tensione dei muscoli,e non te ne accorgi),basta prendere aria un attimo e questo è già sufficiente.

Ciao

Provero' a mettere in pratica i tuoi consigli e spero tanto di riusirci. Figurati che ieri mentre ero in vasca mi sono guardato intorno avvilito ed ho pensato " Penso proprio che qui alla scadenza del mio abbonamento non mi rivedranno piu' il nuoto non fa per me"
Cmq grazie per la tua pazienza

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

carlo994 ha scritto:

da quel che ho capito è lo stesso problema che succede a chi fa la virata per le prime volte giusto? durante la rotazione entra acqua nel naso..

Sì il motivo è quello,la rotazione aumenta la pressione in ingresso dal naso;se disponi di un buon controllo respiratorio e rilassamento non succede nulla,altrimenti soffri;la soluzione dunque non sta solamente nell'esercitarsi di più sulle virate,ma nel migliorare i requisiti di base del nuoto,cioè ambientamento,acquaticità,rilassamento e respirazione.
Io le chiamo "ore di volo"....

Ciao

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Dragonfly,
il nuoto ne vale la pena,dagli tempo...."ore di volo".

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Ciao a tutti sono appena tornato dalla mia terza lezione che disastro!!!! smile))
Mi ha fatto provare il movimento della rana ma non sono riuscito a fare nemmeno 5 mt devo imparare sta benedetta respirazione.
Poi ho provato a stile in apnea e tutto ok diciamo.
Invece mi hafatto provare a stile a un solo braccio con l'altro disteso non ho fatto piu' di 5 mt non sono riuscito a prendere l'aria lateralmente.
Non devo abbattermi lo so ma ho paura che non riusciro' mai ad imparare in piu' devo superare la mia paura dll'acqua che di certo non mi aiuta.
Grazie per la vostra collaborazione e scusate se metto il mio diario delle lezioni qui ma sento il bisogno di parlarne con voi.
Adesso venerdi ci riprovo speriamo......

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Vai tranquillo siamo qua apposta.
Scusa ma....la rana ?
Mi sa che non ho ancora capito se sei nell'ambientamento,se lavorate sui fondamentali,se lavorate sulle nuotate di base grezze,oppure sulle nuotate complete.
Perché i tuoi problemi con le respirazioni a candela mi dicono primo o secondo livello,e questo fa a pugni con le esercitazioni a rana e con quelle di crawl con un braccio solo.

Ciao

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Per curiosità,dragonfly,
dov'é che nuoti ?

Condividi sui social

24 (modificato da dragonfly1 16-09-2009 19:48:18)

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

stefano '62 ha scritto:

Vai tranquillo siamo qua apposta.
Scusa ma....la rana ?
Mi sa che non ho ancora capito se sei nell'ambientamento,se lavorate sui fondamentali,se lavorate sulle nuotate di base grezze,oppure sulle nuotate complete.
Perché i tuoi problemi con le respirazioni a candela mi dicono primo o secondo livello,e questo fa a pugni con le esercitazioni a rana e con quelle di crawl con un braccio solo.

Ciao

Grazie per la risposta ti stavo aspettando.

Senti io non ci sto capendo nulla e' la prima volta in vita mia che mi iscrivo in una piscina e non so proprio come vanno queste cose.
Comunque se non ti annoio ti racconto un po' le mie prime lezioni.
Sono solo 3 lezioni ma in pratica 2 perche' in una abbiamo fatto solo 10 minuti a causa di un problema.
Allora:
Il primo giorno mi presento e dico:
So galleggiare ma non ho mai frequentato una piscina, mi piacerebbe imparare.
Vengo messo nella corsia 1 con 5 persone che sanno nuotare.
Faccio dorso solo con gambe senza mani, dorso con mani a caso, scivolamenti dorso completo, 20 respirazioni con le mani sul bordo della vasca.

2 volta solo 10 min di dorso.


3 volta 4 vasche in uno stile a piacere, partenza stile libero in apnea, 10 respirazioni da bordo vasca, stile libero con una sola mano con respirazione laterale, rana con gambe a stile.
Non ci capisco piu' niente io a malapena respiro.

Dimmi tu, ah scusa se ti do del tu.
Comunque mi chiamo Rosario e nuoto a Portici (NA) nel centro sportivo Portici.

Condividi sui social

Re: Stile libero: prima lezione Traumatica!!!!!

Per Stefano62

Senti puoi darmi qualche consiglio?
Secondo te mi conviene lamentarmi al centro oppure continuo cosi?

Condividi sui social