1

Argomento: diminuire i tempi di respirazione nello stile libero

Ciao a tutti, quando faccio stile libero sto molto tempo a prendere ossigeno durante la respirazione, c'è un modo per diminuire questa pausa che rallenta?

Condividi sui social

Re: diminuire i tempi di respirazione nello stile libero

Io penso che sia principalmente una questione di rilassamento dei muscoli del collo che porta a una maggior naturalezza del movimento durante la respirazione, insomma nel momento in cui riesci a trovare il giusto modo di respirare nuotando come quando sei fuori dall'acqua allora i tempi per prendere ossigeno si ridurranno.

Non bisogna però nemmeno dimenticare la componente "fiato". Io per esempio se mi metto a fare vasche su vasche a stile libero diciamo che mantengo sempre un buon ritmo di respirazione,senza andare in affanno e di conseguenza dover dedicare più tempo del dovuto alla respirazione.
Se invece mi metti a fare 4 o più serie di misti,nei quali ci sono delfino e dorso, bhe...faccio una fatica molto maggiore e poi anche a stile libero il movimento risulta come il tuo.

Come suggerivano marina e stefano , bisognerebbe respirare non per riempire al massimo i polmoni ma solo quel tanto che basta (anche quando respiri normalmente fuori dall'acqua non è che a ogni respirazione ti carichi d'ossigeno come se dovessi prepararti a un'immersione!).
E poi quando soffi sott'acqua ti consiglierei di buttare all'inizio fuori l'aria dalla bocca e poi dal naso.
Comunque dopo un po' che nuoti penso venga naturale, è soprattutto questione di tante vasche e di conseguenza tanto allenamento.

Spero di esserti stato utile in qualche modo!

Condividi sui social

3

Re: diminuire i tempi di respirazione nello stile libero

torna al caro"stile libero simultaneo"!!!per il resto...avallo tutto quello detto sopra da energy!!bravi,bravi!!!state iventando bravissimi!!!tra poco vi moderate da soli!!! wink

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

Re: diminuire i tempi di respirazione nello stile libero

Ottimi consigli.
Volevo porre l'accento su una cosa che sfugge a molti.
Se ho una bottiglia sotto vuoto e gli tolgo il tappo,si riempie istantaneamente di aria;non è possibile cercare di riempirla solo a metà magari togliendo e rimetendo il tappo velocemente.
Perciò non è necessario stare più di un attimo per riuscire a incamerare aria.
Quello che ti succede,Paola,noi lo chiamavamo effetto palloncino,cioè non espelli abbastanza aria sporca,quando inspiri quella pulita non può entrare perchè non c'è spazio,e prolunghi i tempi respiratori perchè quando apri la boca prima deve uscire l'aria vecchia,poi entrare quella nuova.
La risposta è come diceva xxenergyxx usare naso e bocca,in modo da espellere più aria.

Ciao

Condividi sui social

5

Re: diminuire i tempi di respirazione nello stile libero

stefano ti ha magistralmente chiarito quello che si è tanto discusso:mai prendere aria prima che sia stata espulsa tutta!!perchè l'ossigeno va via e resta l'aniride carbonica...che fa stancare subito!

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

6 (modificato da paolac 14-10-2009 19:07:16)

Re: diminuire i tempi di respirazione nello stile libero

Posso usare la bocca, ma il naso è tappato dallo stinginaso causa allergia! Proverò ad espellere più aria con la bocca, non so se qualcuno ha mai usato lo stringinaso ma ti manca molto di più il fiato rispetto a nuotare senza, io ho nuotato senza fino ad un anno fa circa e ho visto la differenza:micidale! Ora mi sono adattata ma è come avere sempre il raffreddore non penso si respiri bene...proverò e vi faccio sapre, grazie di nuovo.. hmm

Condividi sui social

Re: diminuire i tempi di respirazione nello stile libero

io penso di avere un pò il problema della rigidità dei muscoli,perchè di mio sono una persona abbastanza tesa..c'è qualche maniera per ovviare a questo?
non s qualche esercizio da fare anche fuori dall'acqua?!perchè non potete immaginare che handicap sia l'essere una persona tesa..consumi un sacco di energie per non aver scarsissimi risultati dovuti alla rigidità del corpo...

Condividi sui social

8

Re: diminuire i tempi di respirazione nello stile libero

paola.fai saltare quello stringnaso hela respirazione è compomessa non di poco!!non si tratta mai di allergia ma di irritazione,che migliora di tanto quando si impara a respirare!!!:)
fai tanto streatching ed esercizi di respirazione!!!!(spooner)  smile

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

9

Re: diminuire i tempi di respirazione nello stile libero

Lo stringinaso non può saltare si tratta di rinopatia allergica da cloro, se vado a contatto ho febbre naso e orecchie otturate da non dico cosa per non far schifo..l'allergologo e un altro immunologo mi hanno detto che era meglio mollare il nuoto oppure usare antistaminici per evitare shock anafilattico..non ci posso fare niente!! Comunque al mare nuoto senza stringinaso è va tutto bene. Ciao a presto.. smile

Condividi sui social