Argomento: allenamento 400m per notturna

ciao a tutti ragazzi.. sono nuovo del forum e parto facendovi i complimenti per la gestione e la partecipazione di tutti... wink
passando alle domande piu tecniche vorrei avere qualche idea o opinione vostra su che tipo di allenamenti dovrei fare per prepare i 400m..
specifico che non e' una gara in vasca http://www.traverlonga.altervista.org/travercorta.html mi sembra una cosa molto bella (conosco la sorella maggiore traverlonga ma me ne tengo ben distante big_smile) ma questa mi piacerebbe proprio provarla..
ovviamente chiedo delle indicazioni approssimative in base alle vostre esperienze..io nuoto in un gruppo master ed un minimo di allenamento lo conosco.. pero mi farebbero piacere anche le vostre opinioni..non si smette mai di imparare

grazie

La potenza e' nulla senza controllo..

Condividi sui social

2

Re: allenamento 400m per notturna

ciao e ebenvenuto nel forum.
clicca in alto nella striscia blu sull'opzione ricerca, scrivi 400 e seleziona 'solo discussioni'. come noterai le discussioni in cui si disquisisce sui 400 sono poche e hanno pochi post perché le qualità metaboliche da allenare in un 400 sono identiche a quelle per un 200. in queste discussioni, troverai il link che ti rinvia alla discussione più lunga sui 200.
se volessi ulteriori informazioni nello spazio di ricerca  potresti scrivere 200 anziché 400, magari troverai ancora più suggerimenti.

wink

Condividi sui social

Re: allenamento 400m per notturna

grazie nuotix.. mi sto leggendo bene quanto scritto.. un po' complicato per uno come me a cui piace solo entrare in acqua e partire in base ai tempi scritti in allenamento.. di c1 c2 e varie ci capisco poco e niente ma mi sto informando.. tongue

ma qualcuno ha intenzione di partecipare??

La potenza e' nulla senza controllo..

Condividi sui social

4 (modificato da nuotix 23-06-2011 20:22:49)

Re: allenamento 400m per notturna

montecristo ha scritto:

grazie nuotix.. mi sto leggendo bene quanto scritto.. un po' complicato per uno come me a cui piace solo entrare in acqua e partire in base ai tempi scritti in allenamento.. di c1 c2 e varie ci capisco poco e niente ma mi sto informando.. tongue

questi due link possono essere utili per capire a grandi linee le andature del nuoto (modelli di allenamento) a cui corrispondono determinate qualità metaboliche cioé, se pratico l'andatura x, costringo il mio organismo a reagire in un modo perché quello è esattamente il mio obiettivo.
http://www.nuotomania.it/nuoto_modelli_allenamento.html
http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20110401062843AAJ2hms

qui sotto elencherò tutte le andature (modelli di allenamento) ordinate in ordine crescente dalla più lenta alla più veloce esattamente come troverai nei link che ti ho passato. ti aggiungerò delle informazioni:

resistenza aerobica
A1= andatura estremamente blanda, la più blanda possibile. per intederci è quella che si utilizza nel riscaldamento
A2= resistenza aerobica= corrisponde al 75% del tua andatura massimale. per intenderci è la tua andatura "normale". battito cardicaco è intorno a 150 bpm. esprime un'intensità inferiore alla soglia anaerobica (B1. vedi sotto)

potenza aerobica
B1= soglia anaerobica (o comunemente chiamata soglia)=  corrisponde al 80% del tua andatura massimale. il battito cardiaco sale rispetto alla resistenza aerobica. viene denominata soglia anaerobica perché è il punto al di sotto del quale l'acido l'attico che viene prodotto viene smaltito (quasi) immediatamente. quindi tutte le qualità metaboliche seguenti prevedono un accumulo di lattato
B2= massimo consumo di ossigeno (vo2max)= leggi recentissima questa discussione http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2329

attività anaerobiche
C1= resistenza alla forza
C2= forza esplosiva
C3= velocità
sono 3 qualità metaboliche che esprimono la massima velocità di cui dispone l'atleta. in che cosa si differenziano? i tempi di recupero. se faccio ad esempio 4x50 riposo 1', è un lavoro completamente diverso ad esempio 4x50 riposo 3 minuti perché il mio organismo risponde in un modo completamente differente
leggi questa  http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2052




una curiosità: quando hai la gara?

Condividi sui social

Re: allenamento 400m per notturna

Veramente A2 corrisponde al 75% del massimale (non al 65,che è troppo blando)
E 150 sono le pulsazioni di resistenza aerobica che statisticamente vengono rilevate più frequentemente in un ventenne,ma non è sempre vero.

Condividi sui social

6

Re: allenamento 400m per notturna

ok grazie ho corretto
wink

Condividi sui social