1

Argomento: valutare la tecnica!

Ciao a tutti!sono un neo-iscritto al forum, pronto con delle domande da porvi:
Non ho mai frequentato un corso di nuoto (se non da bambino fino al 3°-4° brevetto) e ho sempre giocato a basket!
Ho dovuto cominciare a nuotare 4 anni fa per rogne alle schiena, e ora da un pò di mesi ho abbandonato il basket e nuoto 3-4 volte alla settimana.
Ho iniziato ad aumentare piano piano, da 40-60-70-80..ecc, sempre nuotando circa 50-55 minuti!
Da 3-4 mesi ho iniziato a seguire i programmi master del sito e ho iniziato a intripparmi con tempi, bracciate e fluidità della nuotata.
Vi dico i miei standard e vi chiedo una valutazione e qualche consiglio.
Oggi, ad esempio, ho nuotato il programma master n° 7 (3150m, non uso le palette però) in 1h20.
I 50m stile riesco a nuotarli, tirando, in circa 36-37sec, i 100m in 1'35 circa; le bracciate, se mi allungo abbastanza sono 17 (a volte anche 16 o 18).
La mia domanda è: come riuscire a migliorare la tecnica acquisendo più idrodinamicità?tenendo conto che sono abbastanza allenato a livello di fiato.
E come faccio a capire la "bontà" della mia tecnica? (nuoto stile, rana e dorso!delfino no, dovrei fare un corso).

Grazie,

Mattia

Condividi sui social

2

Re: valutare la tecnica!

ciao!!La tecnica si valuta caso per caso...puoi leggere qualcosa nella descrizione degli stili  e vedi un po'se ti ritrovi,o ci mandi dei filmatini e vediamo di darti una mano io e stefano!buone vasche!

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

Re: valutare la tecnica!

L'idrodinamicità si siviluppafacendo tanti esercizi di ogni genere.
I tuoi tempi mi dicono che hai un 100 troppo lento rispetto al 50,se si tratta di tempi in gara,probabilmente ti manca un pò di resistenza di medio periodo.
Quanto al capire la tua qualità tecnica,l'unica è farti filmare e guardarti in video.

Ciao

Condividi sui social

Re: valutare la tecnica!

Diciamo che i tempi sono presi un pò a occhio, senza un vero cronometro. In più c'è da dire che non so fare la virata e perciò lascio li qualche secondo, credo.
Ho letto molto la descrizione dei vari stili e ho guardato e riguardato i video della FIN su youtube, per cercare il più possibile di acquisire una tecnica perlomeno decente!
Devo dire che comunque ho visto tanti miglioramenti dalla nuotata "grezza", d'ora in poi ho la sensazione che per migliorare si vada sempre più nel dettaglio (alla luce di quanto letto anche in una precedente discussione)
Che tipo di esercizi dovrei fare?tipo stile a un braccio, gambe rana/braccia stile, ecc?
sinceramente non ne ho mai fatti e non saprei scegliere i più adatti.

Thanks

ps: ci tenevo a dirvi che sito e forum sono veramente professionali e ben fatti, complimenti!

Ho trovato questa specie di guida, che ne dite?
http://www.ciao.it/Nuoto__Opinione_761333

Condividi sui social

Re: valutare la tecnica!

Gli ho dato una scorsa veloce e tra le cose giuste e le cose cosi cosi,ho anche letto un paio di cose orripilanti.
Come sarebbe che a delfino non è un'aziome continua....?
E' una bestemmia atroce.
Poi altre cose sono giuste ma quella è imperdonabile.

Diciamo che ho letto cose peggiori,ma alcuni punti di quel testo vanno chiariti:

Stile libero:
la mano entra avanti ma non è vero che bisogna distenderla,piuttosto è la spalla che avanza,ma il braccio (la mano non esiste nel nuoto,si parla sempre e solo di braccia) non deve fare tira-molla;
Lo sguardo NON deve essere in avanti,bensi c'è un range corretto che spazia tra "basso" e "avanti\basso" altrimenti le gambe cadono giù e il galleggiamento peggiora anzichenò.
Mentre si respira meglio non guardare la spalla (come se vi seguisse uno squalo) bensì a 90 gradi lato.
Il braccio teso NON è un errore,bensì una leggera diseconomia che però in fase di costruzione nuotata è non solo accettabile ma addirittura necessario,perchè stimola l'azione corretta delle spalle e lo sviluppo automatico del rollio.
Sbattere le mani non è solo "inutile",ma proprio un cancro,e non peggiora il galleggiamento bensi impedisce il trasferimento dei carichi inerziali del recupero compromettendo la solidità della presa d'acqua.

Dorso:
E invece le spalle affondano leggermente,si chiama rollio ed è fondamentale;quello che non va fatto è fare andare a fondo le mani con moto circolare.

Rana
ho letto:
"una volta sollevati per respirare si torna sott'acqua con un colpo che non è solo di braccia avanti ma anche di schiena;"
bestemmia,il ritorno in acqua avviene grazie all'anticipo delle spalle (nel recupero)rispetto alla gambata,non dando ridicole capocciate e schienate molto nocive per la colonna.

Delfino
Mamma mia che roba:
Il delfino NON è difficile,è lo stile con minore fabbisogno tecnico,piuttosto è faticoso fisicamente.
E' assodato che è meglio partire dalla bracciata,possibilmente con pull buoy e gambe ferme,poi inserire separatamente la respirazione e poi la gambata,infine tutto insieme.
ho letto:
"-cerchiamo di capire che non è un movimento continuo"
Orrore....da bocciatura ai corsi per istruttori:
l'azione a delfino E' continua,sia le braccia sia le gambate,è la prima legge del nuoto delfino,
Infine dopo la bracciata il corpo NON deve scendere sott'acqua (quello lo chiamiamo cavalluccio a dondolo),piuttosto è il petto che spinge verso il fondo ottenendo l'inarcamento della schiena (che aiuta la fase preparatoria della seconda frustata) ma testa e spalle meno affondano e meglio è,e il movimento sinuoso caratteristico deve riguardare solo la pancia mentre testa\spalle procedono diritti,il resto è troppo lungo da spiegare correttamente qui.

Condividi sui social

6

Re: valutare la tecnica!

ma chi mette in giro ste robe??? hmm

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

Re: valutare la tecnica!

Si davvero,internet è una gran cosa,ma girano tante cazzate,l'importante è diffondere le informazioni migliori perchè reggono il dibattito e alla lunga fanno polpette delle stronzate.

Ma l'hai letto il link ?
E' incredibile.

Condividi sui social

8

Re: valutare la tecnica!

Parlo di quello...roba da non credere. yikes

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

Re: valutare la tecnica!

"-cerchiamo di capire che non è un movimento continuo, ma si effettua a pinnate (bracciata e 2 gambate)"

Intendeva dire che non e' un movimento sincrono gambe-braccia, ma e' spiegato malissimo, la bracciata e' continua e le pinnate sono pressoche' continue.

Condividi sui social

10

Re: valutare la tecnica!

...voleva dire una corbelleria col botto!!!Non si può sentire davvero:nel delfino sin dalla scuola nuoto si tenta di eliminare le pause e scrivono che nn è un movimento continuo?Da accapponare la pelle. Il movimento è sincrono,non è simmetrico ma sempre sincrono è!Ci macherebbe altro...Stefano,ora capisci il mio discorso su fb??Uno che scrive certe cazzate non può stare a bordovasca:bisognerebbe togliergli il brevetto:non ne ha capito un cavolo,davvero...questi sono i rudimenti.Anche la terminologia e precisione lascia parecchio a desiderare...da mandare a scuola nuoto dall'ambientamento e poi rifare la trafila per i brevetti.

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

11

Re: valutare la tecnica!

Ahahahah!l'avete deomolito questo qua!
Comunque, la mia linea guida è sempre stata la tecnica così come spiegata nel sito e poi tanti movimenti vengono spontanei. Al delfino non mi sono ancora approcciato, qual'è il modo corretto per iniziare?

Condividi sui social

12

Re: valutare la tecnica!

...non è che demoliamo lui ma le minchiate che fa girare smile
Inizia dalle braccia...dovrebbe esserci una discussione sull'approccio didattico del delfino...cmq,tratti solo braccia senza respirare è il modo migliore di iniziare...puoi pure alternarvi le gambe stile che supportano la bracciata delfino!

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

13 (modificato da nuotix 01-09-2012 10:41:46)

Re: valutare la tecnica!

"dorso: -le spalle ruotano ma mai affondano completamente in acqua." lol

mattia ti suggerisco alcuni link delle discussioni che ritengo possano interessarti:
STILE LIBERO
>bracciata
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=1177
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2308
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2254
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=722
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=161
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2672
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2382

>gambe
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=1525
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2275
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=1890
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2253
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2565
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?pid=29797#p29797
http://www.nuotomania.it/public/blog/index.php/2010/11/nuoto-allenamento-battuta-di-gambe/

>respirazione
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=586
http://www.nuotomania.it/public/blog/index.php/2012/01/respirazione-stile-libero-crawl/
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2767

>testa
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=1151
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=605



DORSO
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=681
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2566
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2294


DELFINO
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=310


RANA
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=636
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=2670
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=437
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=497
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=128
http://www.nuotomania.it/public/forum/upload/viewtopic.php?id=437

Condividi sui social

14

Re: valutare la tecnica!

Grazie nuotix!!alcune di queste discussioni le avevo già sbirciate!
Comunque, anche oggi, nuotando lo stile libero ho spesso la sensazione di essere troppo rigido con il corpo, soprattutto di polso e collo del piede, ed ho la netta sensazione che questo mi faccia andare lento con tanta fatica..potrebbe essere?
Anche xchè poi quando faccio le vasche di scioglimento, concentrandomi a stare 'morbido', mi sembra di andare  alla stessa velocità di quando m sforzo ad aumentare il ritmo!

Condividi sui social

15

Re: valutare la tecnica!

Non può essre:è! big_smile

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

16

Re: valutare la tecnica!

Immaginavo!quindi, Marina, correggimi se sbaglio: doverei cercare di stare il più morbido possibile in acqua evitando un eccessivo rollio altrimenti si presenterebbe il problema opposto?
In ogni caso in fase di spinta i polsi vanno irrigiditi un minimo, right?

Graziee

Condividi sui social

17

Re: valutare la tecnica!

controllare il rollio il modo più semplice per sbagliarlo.
invece il rollio(prima del tronco e poi delle spalle)si produce senza a stare a pensarci ed è figlio di un'azione corretta della bracciata:
- si deve spingere bene fino in fondo, fino alle chiappe
- si deve far girare bene le spalle durante il recupero per inerzia della spinta quindi senza pause
- si deve andare immediatamente in presa come se si afferrasse un oggetto a circa 20-30 cm dalla superficie
prova a nuotare immaginando che le tue braccia siano dei remi molto lunghi. poi spingi sotto la pancia e fino ai glutei. infine il remo lo "spari" fuori.
metafora molto semplice, ma efficacissima!!

in una nuotata non si irrigidisce nulla. la rigidità è l'opposto della fluidità ed è la fluidità che ti fa nuotare sciolto.
per nuotare sciolti e morbidi è necessario essere rilassati. per favorire il rilassamento a me piacciono molto le subacquee, in tutte le salse: sub a rana, sdraiarsi sul pavimento, rana subacquea sul dorso, recupero oggetti subacquei. gli esempi abbondano!

Condividi sui social

18

Re: valutare la tecnica!

Diciamo che allora con il rollio ci siamo, mi trovo in quello che mi hai postato!
Ma, però, il movimento subacqueo non è a gomito leggermente piegato e tracciando una sorta di S verso l'ombelico per poi uscire ad altezza glutei?

Cercherò di lavorare di più sul rilassamento dei muscoli, perché appena inizio a fare qualche ripetizione alzando la frequenza, spesso mi sembra di avere mangiato una trave di acciaio da quanto mi sento rigido e inchiodato!

Condividi sui social

19

Re: valutare la tecnica!

....mi piace la spiegazione molto pratica di nuotix!chiaramente,se devi spingere la mano deve essere"dura"anche per evitare extrarotazioni inutili...volevo solo sottolineare il bisogno di massima escursione articolare per nuotare in massima ampiezza!

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

20

Re: valutare la tecnica!

lascia stare la S che serve solo ad incasinare la nuotata ed è qualcosa di diverso rispetto a quello che comunemente si pensa.

col tuo remo immagna di raggiungere una medusa a circa 30 cm di profondità. poi questa medusa la sposti verso la pancia (tieni le dita che puntano verso il FONDO, ma allo stesso tempo in modo che la mano sia un prolungamento del braccio. insomma il polso non lo devi piegare!!! infatti è un remo!!). infine la medusa la butti via!

per capire come passare sotto la pancia, fai così. subacquea a rana con 3 bracciate diverse:
nella prima bracciata passi rasente alla pancia
nella secona bracciata tieni le braccia semi tese
nella terza braccita assumi un'angolazione a metà fra le due soluzioni precedenti
...e cerchi di capire quale delle 3 soluzioni offre più resitenza e quindi ti consente di spostare più acqua. prova ad indovinare qual'è? wink


marina ha scritto:

....mi piace la spiegazione molto pratica di nuotix!

(quasi) tutto quello che so a livello didattico, l'ho imparato leggendo qui smile

Condividi sui social

21

Re: valutare la tecnica!

...non vi racconto che nuotate escono fuori con sta cavolo di S!!!!!!!

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

22

Re: valutare la tecnica!

Ok ok...S dimenticata, come se non fosse mai esistita!farò delle mie braccia 2 remi!

Condividi sui social

23

Re: valutare la tecnica!

...prendi l'acqua più lontano che puoi e portala sui piedi wink

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social

24

Re: valutare la tecnica!

Ciao ragazzi!!come state?
Ho seguito i vostri consigli e devo dire che non ho avuto difficoltà particolari nell'eseguire una corretta bracciata, però mi sento sempre un pò lento..bah..!
e soprattutto non riesco ad imparare la virata (non è che mi ci sia dedicato troppo eh!), mi rendo di avere sempre la testa orientata ai lati e mi ritrovo con le gambe storte rispetto al muro.
Consigli o link di discussioni che ne parlano??

thanks

Condividi sui social

25

Re: valutare la tecnica!

...c'è una discussione su ogni problema!metti le parole chiave sul motore di ricerca e se qks non va siamo quà!

Il mio nickname

di marina sito web

Condividi sui social