1 (modificato da LELE76 24-06-2020 17:00:47)

Argomento: Ritorno "in forma"

Scrivo per chiedere a tutti quanto state impiegando per ritornare alle condizioni che avevate prima della chiusura delle piscine.
Personalemente faccio nuoto libero, 2 volte a settimana, ma con costanza, e prima del lockdown avevo raggiunto delle prestazioni che ritenevo soddisfacenti per la mia età e il tempo che riesco a dedicare al nuoto.
Sono riuscito a tornare a nuotare i primi giorni di giugno, sempre 2 volte a settimana, ed escluso le prime 2 volte "disastrose" (mancava proprio il fiato), vedo che non sto migliorando in maniera progressiva, come pensavo, ma sono circa fermo a prestazioni sicuramente peggiori di prima.
A voi come sta andando? Quanto tempo credete ci voglia per un miglioramento?

Condividi sui social

Re: Ritorno "in forma"

Nel nuoto il tempo di recupero rispetto ad altro sport terrestre  e' triplicato o anche quadruplicato stante l'ambiente non naturale; le prestazioni sono infatti date dalla condizione fisica ma anche e soprattutto dalla tecnica e dalla sensibilita' all'acqua, cose che per forza di cose sono andate perdute; diciamo che con costanza puoi recuperare la condizione fisica in uno o due mesi, dipende molto dall'eta', per il recupero completo direi dai tre ai sei mesi.

Condividi sui social

3

Re: Ritorno "in forma"

Ciao Lele76,
condivido in pieno, come altre volte, le giuste osservazioni di Arinaldisub e sottolineo che l'età è fondamentale per determinare i tempi di recupero.

Se, come penso, sei nato nel 1976 non sei poi così avanti con l'età e se vuoi recuperare più velocemente, a mio parere, dovresti incrementare il numero di sedute settimanali, passando da due a tre. Vedrai che nel giro di un mesetto o poco più ritorni al livello di prima. In seguito puoi anche scendere di nuovo a due sedute a settimana.

Penso comunque che tre sia il numero di sedute settimanali ottimale per chi pratica nuoto libero con il solo scopo del benessere psicofisico. Tre sedute, alternate con un giorno di riposo dal Lunedì al Venerdì (o Sabato), garantiscono  i giusti tempi di recupero per l'organismo (per un quarantenne e oltre) e si integrano bene con le esigenze lavorative e della famiglia. Durata della seduta 1 ora circa. Tipo di allenamento intervallato.

A presto.
GMD

Gian Maria D'Amici
Zitto e nuota!! big_smile big_smile

di Arles sito web

Condividi sui social